Napoli-Juve, pace dopo le polemiche: il bel gesto di Ronaldo e Osimhen

Osimhen Ronaldo maglia Napoli Juventus
Osimhen e Ronaldo

Osimhen e Ronaldo hanno scambiato la maglia al termine della sfida tra Napoli e Juventus: un segnale di distensione dopo mesi di veleni

Un curioso siparietto si è verificato ieri sera al termine del confronto tra il Napoli e la Juventus. Protagonisti Victor Osimhen e Cristiano Ronaldo. L’attaccante nigeriano della formazione di Gennaro Gattuso ha fatto irruzione nello spogliatoio bianconero per prendere un cimelio molto appetito, la maglia del portoghese.
I due hanno scambiato le proprie maglie e hanno posato davanti all’obiettivo per suggellare il momento. Clima disteso e nessun segnale di nervosismo nonostante le polemiche recenti relative alla gara d’andata alla quale il Napoli non si è presentato perché bloccato dall’Asl. Oggetto della discordia per mesi, l’episodio ormai sembra essere stato lasciato alle spalle da parte di entrambe le compagini. Resterà adesso capire soltanto quando si giocherà la partita in programma inizialmente per il 4 ottobre 2020.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Osimhen Ronaldo maglia Napoli Juventus
Victor Osimhen (GettyImages)

Il gesto di Osimhen e Ronaldo dopo Napoli-Juventus: scambiano la maglia negli spogliatoi

La foto che sta circolando è quella di Cristiano Ronaldo e Victor Osimhen in posa negli spogliatoi dello stadio “Maradona”. Lo juventino appare abbastanza rilassato e con le gambe divaricate sul lettino dei massaggi. Accanto a lui invece Osimhen, che ha in mano la maglia indossata dal portoghese nel confronto appena terminato. Lo scatto rappresenta il segnale di distensione tra le due squadre dopo alcuni mesi di veleni e polemiche.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, il messaggio di Ronaldo ai suoi compagni di squadra

Il bilancio stagionale negli scontri diretti è di parità. Una vittoria ciascuno per Juventus e Napoli nei confronti che li ha visti protagonisti. La squadra di Pirlo si è presa la scena in Supercoppa Italiana, imponendosi al “Mapei Stadium” per 2-0 con le reti di Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata. I partenopei hanno saputo prendersi adesso la rivincita con l’1-0 firmato da Lorenzo Insigne. Il capitano di Gattuso si è così messo alle spalle le critiche per il rigore del possibile 1-1 della gara di Supercoppa. Questa volta il napoletano ha fatto centro dal dischetto poco dopo la mezz’ora. Il calciatore partenopeo, giunto a quota 100 gol con il Napoli, ha evidenziato grande personalità presentandosi ancora dagli undici metri dopo l’errore di meno di un mese fa.