Juventus, allarme infortuni: stop Bonucci, preoccupa Arthur

bonucci juventus chiellini
Bonucci (Getty Images)

Situazione leggermente complicata in casa Juventus per quel che riguarda i recenti infortuni. Pirlo dovrà fare a meno di Bonucci per tre settimane, preoccupano anche Chiellini a Arthur

Continuano a preoccupare gli infortuni in casa Juventus. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni dall’infermeria, Pirlo dovrà fare a meno di Bonucci per circa tre settimane. Affaticamento muscolare più grave del previsto e stop forzato per il centrale bianconero. Fermo ai box anche Chiellini dopo il ko rimediato nel primo tempo della sfida tra Porto-Juventus, match d’andata degli ottavi di finale di Champions League. Il capitano bianconero sarà valutato nelle prossime ore a causa del solito problema al polpaccio. Tempi di recupero da stabilire.

Chiellini, salvo dietrofront improvvisi, non prenderà parte alla sfida di campionato contro il Crotone. Il centrale difensivo resterà a riposo. Pirlo, quindi, si affiderà alla coppia De Ligt-Demiral, coppia del presente, ma anche del futuro. Allarme totale anche in vista del ritorno di Champions League contro il Porto. La Juventus sarà chiamata a ribaltare la sconfitta per 2-1 del match d’andata.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Arthur in azione
Arthur (Getty Images)

Infortuni Juventus, stop anche per Arthur e Cuadrado

Preoccupano anche le condizioni di Cuadrado e Arthur. L’esterno colombiano ha accusato un fastidio muscolare nelle scorse settimane e la sua condizione verrà valutate nei prossimi giorni. Quasi certa la sua assenza in vista della sfida contro il Crotone. Pirlo spera di recuperalo in occasione delle prossime sfide di campionato e soprattutto in vista della sfida di ritorno di Champions League contro il Porto. Il colombiano lavorerà in maniera differenziata.

LEGGI ANCHE>>> Haaland parla chiaro: il messaggio a Juventus e Real

Da valutare anche le condizioni di Arthur. Il centrocampista brasiliano ha accusato un fastidio alla membrana tra tibia e perone a causa di una calcificazione. Le sue condizioni verranno valutate e analizzate con calma nel corso dei prossimi giorni per poi capire se continuare con una terapia conservativa o risolvere il problema definitivamente con intervento chirurgico. I tempi di recupero, ovviamente, potrebbero variare. Sono attese novità nelle prossimi giorni. Pirlo incrocia le dita in vista della fase calda della stagione.