Dall’ultimo posto alla Juventus, la ‘candidatura’: “E’ pronto per una big”

Andrea Pirlo mani in tasca
Pirlo (Getty Images)

La Juventus domani scende in campo contro il Crotone ed intanto c’è una ‘candidatura’ per la maglia bianconera: “Pronto per una big”

La Juventus è attesa domani dall’incontro contro il Crotone. I bianconeri devono riscattarsi dopo il duplice stop contro Napoli e Porto e la sfida contro l’ultima in classifica rappresenta una occasione propizia. Pirlo arriva a questo match con la solita lunga lista di infortunati: tra i bianconeri mancheranno Bonucci e Chiellini, ma dovrebbe tornare tra i disponibili Paulo Dybala. L’argentino si candida a prendere parte ad uno spezzone di match, così da mettere minuti e iniziare il cammino per il ritorno in forma.

Serve la Joya alla Juventus per recuperare il distacco da Inter e Milan e provare a rimontare in Champions contro il Porto. L’attacco è uno dei reparti che ha maggiormente sofferto in quest’annata, complice anche le poche alternative a disposizione di Pirlo. Tre gli attaccanti di ruolo nella rosa bianconera, con il tecnico che ha adattato anche Kulusevski come partner di Ronaldo all’occorrenza. E proprio in attacco arriva una ‘candidatura’ a sorpresa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Junior Messias
Junior Messias (Getty Images)

Juventus, Ursino: “Messias pronto per una big”

A lanciarla è Beppe Ursino, direttore sportivo del Crotone. Il nome è quello di Junior Messias, 29 anni, jolly offensivo della squadra calabrese, capace di imporsi al suo primo anno di Serie A. Sei assist e due gol per il brasiliano che Ursino vede pronto anche per una big.  Il Crotone ha avuto il merito di scovarlo nei Dilettanti e lanciarlo nel calcio professionistico: “Ogni giocatore ha il suo percorso – ha spiegato il dirigente calabrese a ‘TuttoSport’ -. Noi lo abbiamo visto nel Gozzano quando era ancora nei Dilettanti e non appena abbiamo potuto lo abbiamo portato a Crotone. In B ha fatto bene e in Serie A si sta esaltando”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, per l’attacco di Pirlo spunta un ex Milan

Ursino esalta le caratteristiche di Messias: “Ha tutto: fisico, qualità, dribbling. E’ pronto per una big: starebbe bene anche nella rosa della Juventus, perché no?” I bianconeri ovviamente sperano che domani all’Allianz Stadium il campo non dia ragione al ds del Crotone, mentre Stroppa si affida a lui per la salvezza.