Napoli, l’annuncio ufficiale sul futuro di Gattuso

Gattuso incredulo
Gattuso (Getty Images)

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo della SSC Napoli, ha commentato il match tra Napoli e Granada nel pre partita.

Che ne sarà di Gennaro Gattuso? Il Napoli lo sa bene, ora è chiaro anche ai tifosi. Proprio i supporters partenopei, nelle ultime settimane, hanno chiesto a gran voce l’esonero dell’allenatore dei partenopei. Così non sarà, almeno per il momento. A comunicarlo è stato Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del club azzurro, nel pre partita di Napoli-Granada, match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2020/2021.

Cristiano Giuntoli in campo
Giuntoli (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Giuntoli su Gattuso

Intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’, Cristiano Giuntoli, uomo mercato del Napoli, ha presentato il match tra gli azzurri ed il Granada. Ecco quanto dichiarato: “Gattuso ha scelto la difesa a tre per dare continuità a Maksimovic e Rrahmani nonostante il recupero di Kalidou Koulibaly. Questa è una soluzione che può dare maggiore compattezza in difesa.  Abbiamo le possibilità di fare bene e di ribaltare la partita di andata. Victor Osimhen ha avuto un colpo nel finale di partita, ha avuto un calo di zuccheri ed ha perso conoscenza. Rientrerà la settimana prossima, è stato fermo già tre mesi, ma gli farà bene un altro po’ di riposo. Gattuso confermato comunque vada stasera? Assolutamente”.

LEGGI ANCHE >>> Gattuso reinventa Elmas: nuovo ruolo contro il Granada

Poi prosegue: “Noi siamo da sempre molto attenti al bilancio. Con la gestione De Laurentiis facciamo sempre le cose con grande oculatezza. Questa strategia ci ha portato ad essere competitivi in campo e fuori dal campo. Cerchiamo di tenere duro, anche il nostro bilancio ha risentito del periodo storico. Mertens? E’ stato fuori due mesi, ma ha lavorato un po’ di più. Contiamo di averlo già stasera per qualche minuto, ma ci vorrà ancora qualche settimana per averlo al meglio”