“Giustizia per Maradona”: l’ultima iniziativa dopo la morte di Diego

Diego Armando Maradona saluta
Diego Armando Maradona (GettyImages)

La figlia di Diego, Giannina, ha convocato una marcia per far luce sulla morte di Maradona: tante sono le domande senza risposta

La morte di Diego Armando Maradona, scomparso lo scorso 25 novembre all’età di 60 anni, ha sconvolto il mondo del calcio ma ha anche evidenziato, ancora una volta, il caos di cui, involontariamente, l’argentino s’è circondato nel corso della sua vita. Non sono ancora chiari e noti i motivi della sua morte, troppe domande sono rimaste senza risposta, troppi interrogativi sono sospesi, in attesa di chiarezza. Per far luce sulla morte del papà, Giannina, una delle figlie di Maradona avuta con Claudia, ha convocato una mercia per chiedere giustizia. Scelta anche la data: il prossimo 10 marzo i fan del Diez si mobiliteranno affinché possa emergere, una volta per tutte, la verità sulla morte del campione argentino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Diego Armando Maradona saluta
Diego Armando Maradona (GettyImages)

Maradona, una marcia per avere giustizia

Le indagini, intanto, vanno avanti. Tra gli indagati c’è gran parte dell’equipe medica che lo ha curato e seguito dopo gli ultimi delicati interventi, come quello al cervello a cui si era sottoposto lo scorso anno. Restano da chiarire, da tempo, alcune posizioni, come quella del medico, Leopoldo Luque. “La verità verrà sempre fuori” ha scritto Giannina sui social. Confermando la sua volontà di andare avanti per la sua strada alla ricerca della verità. Per avere giustizia e far luce sulla morte di suo padre.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan rischia di cambiare ancora regista

Maradona, un idolo a Napoli e in Argentina, viene ricordato ancora oggi con particolare affetto. La città partenopea gli ha già dedicato lo stadio e presto ci saranno altre iniziative per onorare al meglio il suo nome. Parallelamente, la famiglia continua a ‘scavare’ per arrivare ad una conclusione che sia coerente con i motivi reali alla base della sua morte.