Serie A, la cronaca di Juventus-Lazio 3-1

Lucas Leiva e Federico Bernardeschi
Lucas Leiva e Federico Bernardeschi (GettyImages)

Alle 20.45 si accendono le luci all’Allianz Stadium per l’ultimo posticipo del sabato di Serie A, si affrontano Juventus e Lazio.

Mentre continua la corsa Scudetto a muso duro tra Inter e Milan, poco dietro ci sono i due piazzamenti Champions da assegnare ed il traffico è assolutamente rilevante. Bazzica nel mezzo la Juventus di Andrea Pirlo, con l’ambizione di inseguire le milanesi ma al tempo stesso la consapevolezza di avere un ritardo che non permette più passi falsi.

Ecco perchè la sfida di stasera contro la Lazio di Simone Inzaghi ha un’importanza rilevante, soprattutto per le economie di classifica. La Vecchia Signora non perde da tre partite, e l’ultima (sudata) vittoria contro lo Spezia ha dato modo ai ragazzi di Pirlo di restare quanto meno in scia, anche se al momento i 10 punti di distacco (con una partita in meno) dall’Inter, danno bene l’idea di quanto sia vietato sbagliare.

La Lazio, dal canto suo, ha bisogno di punti per non perdere il passo, il quarto posto resta l’obiettivo primario dei biancocelesti. La sconfitta patita in casa del Bologna necessità di una sterzata, per evitare di incappare in un periodo negativo che andrebbe a minare proprio le speranze Champions.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus-Lazio, le probabili formazioni

Sono tante le assenze per Andrea Pirlo. Mancherà sicuramente Chiellini, con Bonucci ancora in forte dubbio. Danilo, dunque, dovrebbe essere uno dei due centrali con Demiral. McKennie affiancherà Rabiot, mentre Chiesa e Ramsey saranno gli esterni di centrocampo. In attacco resta titolare Kulusevski al fianco di Cristiano Ronaldo.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, Danilo, Alex Sandro; Ramsey, McKennie, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo.

LEGGI ANCHE >>> Un nuovo infortunio rovina i piani del Milan

A centrocampo Milinkovic-Savic e Luis Alberto titolari ai lati del centrale Lucas Leiva. In avanti il solito Ciro Immobile, al quale verrà affiancato Correa.

LAZIO (3-5-2): Reina, Marusic, Hoedt, Acerbi; Lulic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile