Champions, il Dortumund si qualifica ai quarti: Haaland mostruoso

Haaland che esulta
Haaland (Getty Images)

Il Borussia Dortumund si qualifica ai quarti di finale grazie alla doppietta di Haaland. Al Siviglia non basta En-Nesyri

Il Borussia Dortmund è la prima squadra a qualificarsi per i quarti di finale di Champions League. Dopo la vittoria all’andata per 2-3 a Siviglia, i tedeschi hanno pareggiato 2-2 contro la squadra del Papu Gomez. Il grande protagonista, come al solito, è stato Erling Haaland che ha realizzato una doppietta.

Il Siviglia ha iniziato il match con gran coraggio, visto anche il risultato dell’andata. Gli andalusi nel primo tempo hanno fatto la partita, ma non sono stati incisivi ed Haaland ha portato in vantaggio i suoi al 35′ dopo un bellissimo assist di Reus.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Esultanza Borussia Dortmund
Borussia Dortmund (Getty Images)

Goal annullato e rigore ripetuto in pochi secondi per Haaland

Ad inizio ripresa arriva goal ancora di Haaland, ma il VAR ferma tutto perché c’è un fallo del centravanti su Diego Carlos, ma Cakir, arbitro del match, andando a rivedere, nota un fallo di Koundé sull’attaccante e concede il calcio di rigore. Haaland si fa ipnotizzare da Bono che para ma si muove prima così il penalty viene ripetuto e l’ex Salisburgo al secondo tentativo realizza la sua doppietta personale.

Gli andalusi non si arrendono e Lopetegui inserisce Gomez per rischiare il tutto per tutto. Al 67′ viene fischiato un calcio di rigore per il Siviglia per un fallo di Emre Can su de Jong, che viene poi realizzato da En-Nesyri. Sempre l’attaccante marocchino riporta il risultato in parità al 95′, ma ormai è troppo tardi e il pressing finale non cambia le sorti della qualificazione.