Ramos svela il suo futuro con un messaggio a Ibrahimovic

Sergio Ramos in ginocchio
Sergio Ramos (Getty Images)

In occasione della presentazione della sua serie “La leggenda di Sergio Ramos” per Amazon Prime Video, il difensore del Real Madrid ha toccato più temi, tra cui il suo futuro.

Il prossimo 30 giugno scadrebbe il contratto di Sergio Ramos con il Real Madrid e ancora manca l’accordo per il rinnovo. Una situazione che sembra paradossale, trattandosi del calciatore più rappresentativo per i blancos, attualmente in rosa. Tuttavia, tra le parti non riesce a trovarsi l’intesa, sebbene il calciatore fatichi a immaginarsi altrove e sembra disposto quasi a tutto pur di restare in Liga. Pare però che i 34 anni del difensore e i progetti della società di Florentino Perez in questo momento non camminino di pari passi. I bookmakers, ad esempio, immaginano Ramos via all’80% delle probabilità.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sergio Ramos lancia un messaggio per il rinnovo al Real Madrid

Sergio Ramos Calciomercato Juventus Liverpool
Sergio Ramos (GettyImages)

I tifosi del Real sono indubbiamente dalla parte di Sergio Ramos e sicuramente otterrà successo il documentario sulla sua vita/carriera, che il calciatore ha realizzato per Amazon Prime Video e presentato in conferenza stampa.

Proprio nell’occasione non sono mancate domande e curiosità sul futuro, anche per capire le intenzioni del difensore, il quale ha rimarcato chiaramente la volontà di proseguire con il Real Madrid. “Guardare al passato mi dà orgoglio, – spiega il difensore – nel calcio il tempo passa veloce ma quando pensi a tutti i derby di cui hai potuto godere… Speriamo che possa continuare a mostrare il mio talento ancora per molti anni e a disputare i clasicos ancora”.

LEGGI ANCHE >>> “Ronaldo, addio Juve”: il prossimo club di CR7 è pronto

L’età non è un problema

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Quando poi gli è stato chiesto in merito ai confronti con Ibrahimovic in campo, Ramos non ha perso occasione per ritornare sul tema del futuro. Il difensore ha affermato come per lui l’età non debba determinare la permanenza di un top player in un top club: “Nutro un’ammirazione particolare per lui, un affetto. La gente viene stimata per la sua carriera. A me è sempre parso un grande calciatore, un killer, diverso dagli altri per tutto ciò che smuove dentro e fuori dal campo. Si è disconnesso, è stato negli Stati Uniti, è tornato alla sua età e continua a essere un esempio. Il calcio deve avere i migliori sempre, indipendentemente dall’età. Zlatan è uno di loro”.

Arriva poi un monito in chiusura: “Che nessuno vi rubi il sogno che volete realizzare, perché tutto è possibile. Sognate in grande. Chi ci prova poi finisce per riuscirci”.