Incubo Inter: un altro infortunio dopo Vidal

Inter Vidal infortunio
Antonio Conte (GettyImages)

Antonio Conte, dopo quello di Vidal, deve fare i conti con un altro infortunio nel centrocampo dell’Inter

Non se l’aspettava Conte. Dopo Vidal si è fermato anche Christian Eriksen. Infiammazione al ginocchio sinistro per il centrocampista danese che oggi si è allenato a parte e dunque è in dubbio per la prossima partita di campionato dell’Inter, la trasferta contro il Torino. A riferirlo è la redazione di ‘Sky Sport’. Una vera e propria tegola per l’allenatore dei nerazzurri che proprio ieri ha perso Vidal che si è appena operato al menisco e tornerà non prima di un mese. Eriksen, il sostituto naturale del cileno, era diventato titolare con prestazioni ogni volta più convincenti, ora lo stop improvviso. Da valutare le sue condizioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Christian Eriksen
Christian Eriksen (Getty Images)

Inter, infortunio per Eriksen

Conte aveva già in mente la formazione per domenica contro il Torino ma questo infortunio lo costringerà, con ogni probabilità, a rivedere le proprie scelte. Eriksen, infatti, rischia di saltare la sfida contro la formazione granata. Decisiva sarà la rifinitura di domani. Oggi il danese si è allenato a parte per una infiammazione al ginocchio sinistro. Nulla di grave, ma le sue condizioni saranno monitorate nelle prossime ore.

LEGGI ANCHE >>> “Possibile accordo entro marzo”, svolta sul futuro dell’Inter

Per il centrocampo dell’Inter si tratta del secondo stop in due giorni. Ieri l’ufficialità dell’operazione di Vidal: per il cileno intervento al menisco e stop che andrà dalle tre alle quattro settimane. Ora la notizia dell’infortunio di Eriksen, che lo avrebbe dovuto sostituire come mezzala di sinistra nel 3-5-2 di Conte. Se l’ex Tottenham non dovesse farcela, al suo posto, per affiancare Barella e Brozovic, potrebbe trovare spazio Gagliardini. Conte aspetta anche Vecino: per sua fortuna, molti centrocampisti che erano ai box stanno rientrando.