“Toglie voglia a Lukaku”: l’attacco a sorpresa a Conte

Vecino consola Lukaku
Vecino e Lukaku (Getty Images)

L’Inter prima in classifica e con nove punti di vantaggio sulle inseguitrici: scudetto vicino ma arrivano critiche a Conte

Nona vittoria consecutiva per l’Inter, sempre più prima in classifica. Contro il Torino la squadra di Conte ha sofferto ma ha trovato anche la rete della vittoria nel finale con Lautaro Martinez. Il ‘Toro’ insieme a Lukaku sono già a quota 33 gol in campionato: è la coppia gol il pilastro della corsa al titolo dei nerazzurri. Dopo dieci anni di attesa, l’Inter assapora il ritorno al successo e lo fa grazie alla capacità realizzativa dei suoi due attaccanti. Soprattutto Lukaku con i suoi 19 gol nella Serie A 2020/2021.

Una cavalcata iniziata con la delusione Champions: proprio l’uscita dalle coppe ha spianato la strada in campionato a Conte che da esperto dello scudetto non ha mancato l’occasione per prendere il largo. Filotto di vittorie e Milan staccato. Il primo posto dell’Inter è una dimostrazione di forza data dai nerazzurri ma c’è chi trova un difetto nella formazione nerazzurra. Si tratta di Mario Sconcerti che punta l’indice sul tipo gioco scelto da Conte contro i granata.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI

Antonio Conte
Conte (Getty Images)

Inter, Sconcerti contro Conte: “Fa passare la voglia a Lukaku”

Il giornalista sul ‘Corriere della Sera’ fa il punto sul campionato e si concentra anche sull’Inter capolista. Sconcerti analizza la gara di ieri contro il Torino e l’impostazione tattica scelta da Conte. “L’Inter ha tenuto la palla per settanta minuti su cento – scrive il giornalista -, questo racconta la sua volontà di lasciare che la partita prendesse da sola la sua piega”.

LEGGI ANCHE >>> Lautaro spaventa i nerazzurri: “Rinnovo? L’Inter è in difficoltà”

Sconcerti afferma che la differenza era troppa e “comunque fastidiosa”. L’Inter ha scelto di giocare con calma per evidenziare questa differenza, un atteggiamento che secondo il giornalista penalizza proprio il belga: “Gli toglie voglia a Lukaku e lo spegne”. La conseguenza è che l’Inter finisce “dentro una routine che annoia e diventa a volte anche un pericolo”. Ieri è stato scampato grazie alla rete di Lautaro Martinez arrivata a cinque minuti dalla fine. Un gol che vale il +9 sul Milan e un passo in più verso lo scudetto.