Italia, il chiarimento di Mancini sul futuro dei due azzurri

Mancini presenta maglie della Nazionale
Mancini (Getty Images)

Il CT dell’Italia Roberto Mancini è intervenuto in conferenza stampa dove ha parlato di alcuni giocatori e del rinnovo

L’Italia di Mancini ritorna in campo per le prime tre gare delle qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022. Gli azzurri, inseriti nel girone C, giocheranno: contro l’Irlanda del Nord,  Bulgaria e Lituania in sei giorni

Il CT, in mattinata, ha tenuto una conferenza stampa dove ha parlato del momento della squadra e del calcio italiano: ”Nazionali dell’Inter? Stiamo attendendo, pare siano liberi visto che gli altri calciatori convocati sono partiti per le proprie nazionali. Vediamo se è possibile averli in questi giorni. Mi dispiace non averli a disposizione, ma siamo fiduciosi”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zaniolo infortunio
Zaniolo (Getty Images)

”Stiamo seguendo Zaniolo”

”Rinnovo? Ne abbiamo parlato con il presidente Gravina, ma non è un problema. Contro l’Irlanda del Nord sarà una partita difficile perché è la prima partita dopo 5 mesi. Sono una squadra forte fisicamente. Dobbiamo iniziare bene”. Queste le parole di Mancini che ha poi continuato:

LEGGI ANCHE >>> Mancini è sicuro: le indicazioni su Zaniolo e Insigne

”Zaniolo? Lo stiamo seguendo, ma allo stesso tempo non possiamo rischiare di convocarlo se non dovesse essere pronto. Dovremo essere sicuri. Toloi? L’ho chiamato perché avevo bisogno di conoscerlo. L’Atalanta gioca con una difesa alta e con la marcatura preventiva. Toloi può giocare in tutti i ruoli della difesa se si dovesse trovar bene con noi”.

Sulle italiane che sono uscite dalle coppe europee ha poi spiegato: “Per le squadre italiane in Europa mi spiace, uno spera sempre che possano arrivare in fondo alle competizioni perché ci sono calciatori che giocano con noi. A centrocampo siamo in difficoltà:  Jorginho ha subito un colpo al ginocchio e non  abbiamo voluto rischiare, probabilmente tornerà a casa Cristante“.