In Cina i tifosi tornano allo stadio

Pallone Serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

I tifosi allo stadio mancano più che mai. Il supporto degli spalti è tra le mancanze causate dal Covid-19 al mondo dello sport.

Il calcio ed i tifosi sono un connubio indissolubile. Da sempre, persone di ogni tipologia si riuniscono, spesso, sotto un unico colore: quello della squadra del cuore. Ciò non accade più da un anno oramai. Il motivo è ben noto a tutti: le restrizioni dovute al dilagare della pandemia da Covid-19 ha vietato l’accesso al pubblico anche agli eventi sportivi. E così il calcio non ha più i tifosi.

Pallone Serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tifosi allo stadio in Cina

In Cina, però, la musica è diversa. Mentre in Europa si pensa gradualmente al ritorno delle tifoserie sugli spalti, in Cina sembra imminente il ritorno del pubblico per le gare di calcio della nuova stagione della Chinese Super League. La CSL, allo stadio Tianhe di Guangzhou vedrà, infatti, almeno 1500 tifosi per l’apertura del nuovo campionato che si terrà il prossimo 20 aprile.

LEGGI ANCHE >>> Juve, Agnelli ieri ha già incontrato Allegri

Secondo quanto riportato dal programma sportivo di ‘Guangdong TV’, la CSL non ha ancora deciso quali saranno le squadre che si affronteranno per l’apertura della stagione. In ogni caso, però, essa avverrà a Guangzhou e Suzhou. Il formato per la seconda fase e quella finale sarà deciso in base al contenimento della pandemia di Covid-19.