De Laurentiis gelato da uno dei pretendenti per la panchina del Napoli

De Laurentiis
De Laurentiis (Getty Images)

Dichiarazioni molto particolari, quelle emerse nella giornata di oggi e che potrebbero condizionare anche il futuro della panchina del Napoli.

La panchina del Napoli è sempre molto calda, bollente per certi versi. Il destino di Rino Gattuso è ancora tutto da capire, con i nodi che dovranno essere sciolti da qui alle prossime settimane. Quel rinnovo di contratto, tanto decantato nei mesi scorsi, sembra soltanto un lontano ricordo, almeno per il momento.

In molti sono pronto a giurare che, in caso di Champions League, proprio il patron azzurro sarebbe pronto a tirarlo nuovamente fuori e provare a tenere ancora Rino. Da capire, poi, quali siano le intenzioni dell’allenatore calabrese. Di sicuro, gli ultimi mesi e le scaramucce a distanza con De Laurentiis, non sono state ben digerite da Gattuso. L’allenatore, insomma, avrebbe preferito più chiarezza sotto tanti punti di vista.

Eppure, Rino continua a lavorare sodo e l’obiettivo quarto posto è tutt’altro che difficile da raggiungere. Il traffico è considerevole, e ci sono almeno 6 squadre che tenteranno fino alla fine di piazzarsi tra le prime quattro (Inter esclusa, ovviamente). Tra queste c’è il Napoli, ma è possibile che nemmeno il quarto posto (terzo o secondo, sono tutti ancora alla portata) possa tenere Gattuso saldamente in panchina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ivan Juric in campo
Ivan Juric (GettyImages)

Napoli gelato da uno dei pretendenti per la panchina

E cosi, guardando al futuro, va da sé che si siano fatte ipotesi su quello che il possibile (probabile?) sostituto di Gennaro Gattuso. Nomi di diverse peculiarità, sulle quali lo stesso De Laurentiis sta riflettendo proprio in queste settimane.

Tra questi c’è di sicuro Ivan Juric, accostato più volte alla panchina azzurra. A fine anno potrebbe terminare la sua esperienza in quel di Verona, anche se non ci sono certezze assolute. Nemmeno il tecnico ha cosi ben chiara la situazione, come spiegato nel corso della conferenza stampa di oggi, alla vigilia della sfida che vedrà l’Hellas contro la Sampdoria.

LEGGI ANCHE >>>  Atalanta, così Gasperini rischia di rovinarsi il finale di stagione

“Siamo salvi da un bel po’, non abbiamo parlato di futuro. Non so che succede, quali siano le idee. Non lo so, si può stare anche fermi. Questa stagione è stata molto impegnativa, per me e il mio staff. Dobbiamo guardare sempre avanti, e quando migliori ti scontri. Se sei sereno non migliori proprio niente. Per me bisogna andare avanti, le parole di Juric in conferenza.