Tutti vogliono Berardi, lui risponde cosi sul futuro

Domenico Berardi in azione
Domenico Berardi (Getty Images)

Dopo la vittoria conquistata in rimonta questa sera contro la Fiorentina, Domenico Berardi ha risposto nel post partita sul suo futuro.

Domenico Berardi sarà il prossimo oggetto del contendere di mercato? Vedremo. Fatto sta che gli sguardi da parte dei top club italiani sull’attaccante del Sassuolo sono tanti, tutti pronti a fiondarsi su di lui quando arriverà la prossima sessione di calciomercato. Difficile, però, capire quale squadra riuscirà a convincere il club neroverde a lasciarlo andare, ed eventualmente il giocatore ad accettare la nuova avventura.

Di segnali per un addio in estate, ad onor del vero, non ce ne sono stati.  Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, in una recente intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport, sembrava aver chiarito quanto fosse importante Berardi per il club e la volontà di tenerselo stretto anche per il futuro.

“In un calcio dove non ci sono più bandiere, siamo orgogliosi che Berardi stia diventando la nostra. L’idea comune è quella di continuare insieme questo percorso e non credo proprio che le cose cambieranno tra tre mesi”, le parole molto chiare di Berardi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Domenico Berardi
Domenico Berardi – GettyImages

Berardi risponde sul futuro

Cosi, dopo la vittoria conquistata in rimonta contro la Fiorentina, è stato proprio Berardi ad essere chiamato in causa nel post partita. Dal commento alla partita, ad un passaggio cruciale anche su quello che sarà il futuro per l’attaccante classe ’94.

LEGGI ANCHE >>> Berardi e Maxime Lopez affondano la Fiorentina: il Sassuolo vince in rimonta

“Cerco sempre di dare il massimo e lo faccio vedere sempre in campo. Se ho fatto 101 gol un motivo ci sarà. Salto di qualità? Magari un domani lo farò”, le dichiarazioni di Berardi. Poi, in un secondo passaggio, la domanda sul futuro del Sassuolo, legato al suo e quello dell’allenatore Roberto De Zerbi.

“Se vedo un Sassuolo senza di me? Non lo so”, ha detto il calciatore. Insomma, non un amore giurato al club neroverde, come si poteva pensare dalla parole di Carnevali di meno di un mese fa. Sarà cambiato qualcosa anche nelle intenzioni del club? Intanto l’estate si avvicina, e club come Juventus, Roma ed Inter restano alla finestra.