Calciomercato, Sarri sta già immaginando come rilanciarsi

Ramadani Sarri Roma Maksimovic Lazio Inter
Sarri (GettyImages)

Ramadani è giunto in Italia, diverse le tappe: per Sarri l’opzione principale è la Roma, Maksimovic tra Lazio e Inter mentre Koulibaly…

Fali Ramadani è a Milano. Roma e Napoli saranno le altre tappe del suo viaggio in Italia, secondo quanto appreso da “Calciomercato.it”. Uno degli assistiti dell’agente è Maurizio Sarri.
Il tecnico vuole rimettersi in pista dopo l’anno trascorso senza panchina. Il campano è stato esonerato dalla Juventus al termine della scorsa stagione e quest’anno non ha trovato sistemazione.
Secondo il portale, l’agente vorrebbe piazzarlo alla Roma, club che resta in pole position nella lista delle preferenze. Questo malgrado ieri mattina, il Tottenham abbia esonerato José Mourinho e le voci che si siano intensificati intorno anche alla figura dell’ex allenatore del Napoli. Proprio i partenopei sarebbero la terza destinazione possibile ma non quella principale.

A Napoli, Ramadani discuterà anche del futuro di Kalidou Koulibaly e Nikola Maksimovic.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ramadani Sarri Roma Maksimovic Lazio Inter
Maksimovic (GettyImages)

Ramadani in Italia: Roma in pole per Sarri, Lazio e Inter su Maksimovic e per Koulibaly…

Il tecnico non disdegnerebbe un approdo nella capitale. I giallorossi non hanno mai raggiunto la piena continuità di risultati sotto la gestione di Paulo Fonseca. Nonostante l’approdo alla semifinale di Europa League, i giallorossi sono fuori dalla corsa per la Champions League. Sarri ritiene comunque di buona qualità la rosa della Roma, riconoscendo tuttavia che abbia bisogno ancora di qualche ritocco.

A Napoli, Ramadani ha vari assistiti. Demme, Maksimovic e Koulibaly fanno parte della sua scuderia. Il futuro degli ultimi due appare in discussione. Sul difensore serbo, rivela ancora “Calciomercato.it”, ci sono Lazio e Inter, due ipotesi concrete in vista della prossima stagione. Per lui sarebbero arrivate anche offerte dalla Premier League ma la sua priorità è quella di rimanere in Italia.

Riguardo Koulibaly, conterà molto la valutazione fatta per lui dal presidente Aurelio De Laurentiis. Il suo futuro è in bilico. Possibile quindi dei chiarimenti in vista della prossima stagione.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, tifosi ancora più arrabbiati: perdono un altro rituale

Il difensore senegalese ha un contratto fino a giugno 2023 con il Napoli. La deadline del suo rapporto con la formazione azzurra potrebbe imporre delle scelte.