Gattuso ne ha cacciato via un altro: siamo già a cinque

Gattuso arrabbiato
Gattuso (Getty Images)

Il Napoli si prepara alla sfida contro la Lazio, l’ultimo scontro diretto degli azzurri in chiave Champions League. Gattuso chiede massima concentrazione e ieri i suoi metodi hanno colpito anche Elmas.

Il centrocampista macedone è stato allontanato dall’allenamento prima che terminasse perchè non è piaciuto l’atteggiamento avuto in certe fasi del lavoro di campo. Gattuso ha notato un po’ di sufficienza nel lavoro e, come fatto anche in passato con altri calciatori, ha deciso di mandarlo via per non disturbare la seduta di tutta la rosa.

Elmas non è la prima “vittima” del metodo Gattuso, è accaduto ad Allan a metà febbraio del 2020, prima di una trasferta a Cagliari. Lozano fu mandato via un paio di giorni prima della finale di Coppa Italia lo scorso giugno.

In questa stagione si tratta del terzo caso: Ghoulam e Mario Rui andarono in tribuna nella gara d’andata contro il Bologna poichè l’atteggiamento avuto durante la rifinitura non aveva convinto Gattuso.

Nella settimana che portava alla sfida di ritorno contro il Bologna, è toccata di nuovo a Mario Rui andare negli spogliatoi prima della fine dell’allenamento. Gattuso non aveva gradito il modo con cui si era rivolto ad un compagno di squadra molto più giovane.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il Napoli si prepara alla sfida contro la Lazio, l’ultimo scontro diretto

Con l’addio alla minaccia Superlega, si torna alla bellezza della lotta Champions nel nostro campionato. Il Napoli ha l’ultimo scontro diretto del suo campionato contro la Lazio che, invece, poi avrà subito anche la partita con il Milan.

Gattuso dovrà rinunciare ad Ospina ancora infortunato, mancherà anche Demme squalificato. Torna titolare Bakayoko che, da quando il Napoli ha salutato l’emergenza, ha giocato dal primo minuto soltanto contro il Benevento e il Crotone.

Rientra Lozano ma nelle ultime ore Gattuso sembra voler confermare Politano sulla fascia destra con il Chucky arma a gara in corso.

LEGGI ANCHE >>> “Juve, molla Ronaldo. In panchina ti serve Gattuso”

Il cambio più importante rispetto alla sfida contro l’Inter dovrebbe riguardare il centro dell’attacco: Mertens al posto di Osimhen, altra possibile soluzione per colpire la Lazio magari nel corso della ripresa.

Gattuso a gara in corso potrebbe aver bisogno di dare profondità alla squadra, Lozano Osimhen hanno proprio queste caratteristiche.