Ronaldo sbaglia contro il Parma, Pirlo lo difende in diretta

Pirlo e Ronaldo
Pirlo e Cristiano Ronaldo (Getty Images)

L’allenatore dei bianconeri, Andrea Pirlo, ha commentato la vittoria in rimonta della Juventus sul Parma per 3 a 1. 

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, è intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’ per commentare la vittoria in rimonta contro il Parma. L’allenatore è soddisfatto del risultato ma non completamente della gestione del match: “Il nostro primo avversario è la testa. Siamo partiti bene come atteggiamento, dopo le cose accadute negli ultimi giorni non era semplice. Poteva calare l’energia mentale per la sfida, ma siamo rimasti concentrati e abbiamo portato a casa tre punti fondamentali. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, sia come distanze che come movimento, ricevevamo molto tra le linee ed il gioco era più fluido. Buona gara, ma l’importante erano i tre punti. L’errore di Ronaldo su rete del Parma può capire, anche se non deve succedere”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, Pirlo su Dybala e Buffon

Pirlo con lo sguardo basso
Andrea Pirlo (Getty Images)

Pirlo ha parlato poi di Dybala: “È imprevedibile perché molto bravo tra le linee. Nel primo tempo ha fatto meglio che nel secondo.  Gli ho chiesto di giocare un po’ più accentrato e di cercare la profondità dagli esterni, per dare ampiezza. Abbiamo cambiato qualcosa nella ripresa, costruendo con due e gli spazi si sono aperti, trovando le giocate. Ci è mancato molto perché è un giocatore importante. Gli serviva stare in campo e accumulare minutaggio”.

LEGGI ANCHE >>> Piqué attacca la Superlega e difende… il Napoli!

Chiusura sul futuro di Buffon in bianconero: “Gigi è Gigi, ci conosciamo da quando avevamo 16 anni. Abbiamo iniziato insieme e siamo ancora insieme. Persona straordinaria e campione assoluto che ha sempre la stessa voglia di anni fa. Ci porta tanta energia e ha ancora voglia, dimostrandolo quando gioca”.