Zhang sa come convincere Conte: il piano dell’Inter

Zhang Inter Conte Bain Capital
Antonio Conte (Getty Images)

Zhang domani arriverà a Milano, venerdì sarà ad Appiano Gentile e parlerà con la squadra prima della partenza per Crotone.

Conte potrà finalmente avere chiarezza, dalle ultime dichiarazioni è filtrato il fastidio per la mancanza di comunicazione. Il vantaggio accumulato dall’Inter in campionato avrebbe consentito al club di spingere sulla programmazione, non è stato possibile a causa dei problemi societari.

Zhang si concentrerà sia sul presente che sul futuro, ha in mente varie mosse per convincere Antonio Conte a restare con grande determinazione per la prossima stagione.

Secondo quanto riporta oggi “La Gazzetta dello Sport”, che approfondisce le indiscrezioni pubblicate ieri dal Sole 24 Ore, è in dirittura d’arrivo il prestito di 250 milioni da parte del fondo statunitense Bain Capital.

La novità, però, è nella struttura dell’operazione: il prestito sarebbe a carico della Great Horizon Sarl, la holding lussemburghese con cui Suning controlla l’Inter. I fondi in arrivo così non inciderebbero sulla situazione debitoria del club nerazzurro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Conte Inter Zhang
Antonio Conte (Getty Images)

Zhang ha il piano per convincere Conte

Nella prossima stagione l’Inter si libererà dei 4,5 milioni di euro d’ingaggio di Luciano Spalletti. Il risparmio, però, sarà bilanciato dallo stipendio di Antonio Conte che schizzerà a 13 milioni di euro netti con il contratto in scadenza nel 2022.

Zhang vuole trattenere il condottiero che sta portando lo scudetto all’Inter undici anni dopo il triplete di Mourinho. C’è un piano per convincerlo nonostante la crisi economica che ha spinto i giocatori negli accordi con il club a rinunciare ai premi scudetto.

Zhang garantirà a Conte che non esiste alcun obbligo di vittoria nè in Italia nè in Europa, sul mercato l’idea è trattenere i migliori e ringiovanire la rosa nelle alternative.

Ci sono alcuni calciatori con ingaggio importante che hanno giocato poco, il piano è sostituirli con dei giovani.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il vice di Hakimi arriva dal Psg

Difficilmente ci saranno grandi acquisti, Marotta ha più volte dichiarato che senza cessioni importanti è impensabile muoversi per grandi movimenti in entrata.

La situazione societaria è poi in evoluzione, ciò può incidere anche sulla campagna acquisti. Con l’operazione del prestito, resterebbe ancora in piedi la cessione delle quote di LionRock e non è escluso che la stessa Bain Capital possa entrare nell’Inter.