Tutti vogliono Vlahovic, ma Commisso chiede una cifra da top player

Dusan Vlahovic esulta
Dusan Vlahovic (GettyImages)

Gli occhi di diversi club sono puntati su Dusan Vlahovic. Ma le richieste del presidente Commisso potrebbero far vacillare le pretendenti.

Quella di Dusan Vlahovic è stata una stagione ai limiti dell’incredibile. Una vera e propria esplosione, per la quale ringrazia sentitamente il suo club. I gol dell’attaccante serbo, infatti, ad oggi risultato davvero decisivi per quello che è i percorso della Fiorentina verso la salvezza. Un risultato che, ad oggi, ancora non si può dire raggiunto. Ma è proprio sul giovane centravanti classe 2000 che tutti ad oggi fanno affidamento. E pensare che l’estate scorsa (ma anche lo scorso inverno) la dirigenza ha cercato in lungo ed in largo un attaccante da poter affidare al proprio allenatore. Eppure, la punta in grado di trascinare la squadra era già in casa.

Certo, i 20 anni di Vlahovic hanno di sicuro fatto la differenza nel giudizio della società, che evidentemente lo riteneva troppo giovane per le grandi responsabilità di una piazza come Firenze. Eppure, Dusan ha smentito tutti, arrivando a collezionare ben 17 gol in campionato. Un’enormità per un ragazzo cosi giovane, e di fatto al suo primo anno da titolare in Serie A. L’anno prima lo stesso Vlahovic ha totalizzato 9 reti, pur non essendo un titolare fisso. Ad oggi le cose sono cambiate, e diversi club cominciano a gongolare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Commisso incasserà un buon tesoretto per la cessione di Lafont
Rocco Commisso (GettyImages)

Fiorentina, la richiesta ‘monstre’ per Vlahovic

Si, perchè ovviamente gli occhi sono puntati su quello che si è rivelato uno degli attaccanti più prolifici di questa stagione in Serie A. Diversi club, infatti, stanno monitorando attentamente la situazione del 20enne serbo. Ma arrivano, ad oggi, prima indiscrezioni riguardo quelle che sarebbero le richieste per farlo partire.

LEGGI ANCHE >>> Foden contro i 40enni: gli errori di sistema del decadente calcio italiano

La verità è che il prezzo di Vlahovic, dopo una stagione di questo tipo, non poteva far altro che aumentare sensibilmente. Ma – secondo quanto riportato da Sky Sport – le richieste del presidente Commisso sarebbero da vero top player. Il patron della viola, infatti, chiederebbe ben 60 milioni di euro per far partire il suo attaccante.

Una cifra decisamente importante che, in un periodo di difficoltà economiche come quello che viviamo oggi, potrebbe far desistere i diversi club interessanti.