Inter, dato sconcertante oltre lo scudetto

Conte con le mani al volto
Antonio Conte (GettyImages)

Ben 30.000 tifosi dell’Inter si sono riuniti soprattutto in zona Duomo per festeggiare la vittoria dello scudetto, la Polizia è stata costretta ad intervenire. Lo comunica la Questura.

Dopo nove anni di dominio della Juventus, l’Inter le sottrae lo scettro della Serie A alla 34esima giornata, chiudendo anzitempo il campionato. Lo scudetto è dei nerazzurri, che implacabili attendevano da circa 24 ore il verdetto di Sassuolo-Atalanta. La Dea, infatti, era l’unica squadra che ancora impediva la certezza matematica che i nerazzurri fossero campioni d’Italia. La squadra di Gasperini doveva non vincere contro i neroverdi di De Zerbi e infatti con espulsione annessa del portiere Gollini, non si è andati oltre il pareggio.

Milano non è riuscita a trattenersi. L’impresa con Conte l’aveva sfiorata e persa la scorsa stagione, questa volta, dopo la cocente delusione Champions League, l’esplosione di gioia si è tramutata in realtà.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La Questura comunica: 30.000 tifosi dell’Inter in strada per festeggiare lo scudetto

 

L’ultima volta che l’Inter era salita sul tetto del paese calcistico è stato appena oltre un decennio fa, il cui successivo è stato fatto di delusioni, eliminazioni e turbolenze economiche. Molti erano e sono i motivi per respirare e festeggiare, i quali hanno praticamente reso impossibile mantenere il buon senso rispetto alla situazione pandemica che vive l’Italia insieme al mondo intero. 

LEGGI ANCHE >>> Inter, Icardi ti manda un messaggio inaspettato

Gli assembramenti, si ricorda, sono vietati, indipendentemente dall’apparenza alla zona di colore giallo, ovvero quella con un grado di cautela e personalità meno intenso. Tuttavia, la piazza antistante il Duomo, simbolo della città di Milano, si è popolata nel primo pomeriggio. Secondo i dati diffusi dalla Regione Lombardia attraverso la Questura, in piazza e per strada sono scese 30.000 persone per festeggiare lo scudetto dell’Inter. 

In particolare la folla si è riunita a Largo Cairoli e in Piazza Duomo. Inutile il tentativo di allontanare la folla da parte delle Forze dell’Ordine, che pure erano presenti. Tuttavia i tifosi si sono radunati inebriati presso il sagrato della Cattedrale e in galleria Vittorio Emanuele. Successivamente con l’aiuto della Polizia gli accessi sono stati chiusi e lentamente la gente si è sparpagliata.