Cristiano Ronaldo ha deciso dove chiudere la sua carriera

Cristiano Ronaldo esulta
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Ronaldo protagonista ieri contro l’Udinese: per il suo futuro prende corpo un’ipotesi a sorpresa con l’addio alla Juventus

Protagonista in campo alla Dacia Arena, protagonista per le voci sul futuro. C’è la firma di Cristiano Ronaldo nella vittoria della Juventus contro l’Udinese. Due reti arrivate nel finale di una gara giocata non bene dal portoghese che però ha avuto il merito di essere decisivo. La sua doppietta consente alla Juventus di raggiungere l’Atalanta con il Milan al secondo posto in classifica e staccare il Napoli, fermato sul pareggio dal Cagliari. Tre punti fondamentali per la corsa alla qualificazione in Champions che passerà ora dalla sfida di domenica sera contro il Milan.

Quasi uno scontro da dentro o fuori che i bianconeri non possono sbagliare. Uscire dalla top 4 significherebbe rivedere i piani sul mercato e anche dire addio proprio a Cristiano Ronaldo che difficilmente resterebbe senza Champions. C’è però anche chi sostiene che il futuro di CR7 sia già scritto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo entra in campo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Juventus, Ronaldo via nel 2022: destinazione a sorpresa

Il giornalista Mediaset Claudio Raimondi ha parlato proprio del futuro di Cristiano Ronaldo nel corso di ‘Pressing’, trasmissione andata in onda ieri sera. Il portoghese avrebbe già preso la decisione per la prossima stagione: restare alla Juventus e rispettare il contratto che lo lega alla società fino al 2022. Ormai tramontata l’ipotesi di tornare al Real Madrid, con il no di Florentino Perez, anche l’idea United sembra perdere consistenza. Così CR7 si sarebbe convinto a sposare per un’ultima stagione la causa biaconera.

LEGGI ANCHE >>> “Neanche da Europa League”: l’ex Juventus ne boccia quattro (più Dybala)

Il prossimo giugno poi avverrebbe il divorzio con Ronaldo che a quel punto avrebbe già fatto la sua scelta: tornare allo Sporting per gli ultimi due anni della sua carriera. L’idea è di chiudere il cerchio nella squadra che lo ha lanciato al grande calcio. Un ritorno romantico dopo l’ultimo anno alla Juventus.