L’Inter festeggia lo Scudetto con un pokerissimo alla Samp

Esultanza Inter
Inter (Getty Images)

L’Inter travolge la Sampdoria per 5-1, festeggiando al meglio la vittoria del campionato dopo ben undici anni

Da pochi minuti è terminata la gara tra Inter e Sampdoria con il risultato di 5-1 per i nerazzurri. Partita senza storie al Meazza dove la squadra di Conte ha festeggiato lo Scudetto, dominando sulla squadra doriana.

L’Inter campione d’Italia da una settimana incomincia la gara contro la Sampdoria con tanto turnover. Nonostante i tanti cambi di Conte nell’undici iniziale, i nerazzurri passano al 4′ in vantaggio con Gagliardini che, dopo l’assist di Young, in spaccata batte Audero. Al 14′ è Hakimi, dopo un’azione personale, a sfiorare il gol, ma trova un bravissimo Audero. Al 27′ c’è il raddoppio dell‘Inter: grande azione di Gagliardini che serve Sanchez che porta il risultato sul 2-0. La Sampdoria accorcia il risultato al 35′ con Keita che è bravo a ribattere in rete il pallone dopo la parata di Handanovic sul tentativo di Candreva. Dopo appena due minuti, Sanchez, su assist di uno scatenato Hakimi, realizza la sua doppietta personale con una girata di destro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Esultanza Sanchez
Sanchez (Getty Images)

L’Inter domina anche nella ripresa

Ranieri rivolta la squadra con quattro sostituzioni, ma la partita nei minuti iniziali della ripresa non decolla. L’Inter controlla abbastanza facilmente e al 62′ fa poker con Pinamonti su assist di Barella, entrambi appena subentrati. Al 69′, dopo la chiamata del VAR, viene assegnato per un calcio di rigore all‘Inter per un fallo di mano di Adrien Silva su un tiro di Barella. Lautaro Martinez si presenta sul dischetto e batte l’estremo difensore doriano, siglando il 5-1. Gli ultimi minuti sono semplice accademia per la squadra di Conte.

La Sampdoria non è mai entrata in campo, ma questa sconfitta non comporta gravi conseguenze in classifica. Infatti, i doriani sono al nono posto con 45 punti e con un salvezza già raggiunta nelle scorse settimane.

La classifica aggiornata:

Inter 85**, Napoli 70**, Atalanta 69, Juventus 69, Milan 69, Lazio* 64, Roma 55, Sassuolo 53, Sampdoria 45**,Verona 42, Udinese 40**, Bologna 40**, Genoa 36, Fiorentina 35, Spezia 34, Torino * 34, Cagliari 32  Benevento 31, Parma 20, Crotone 18.

  • ** una partita in più
  • * una partita in meno