Inter, attacco pesante a Suning: “Pagate anche noi!”

Steven Zhang
Steven Zhang (Getty Images)

Eder, tramite ben due tweet, ha attaccato duramente Suning dopo la notizia del finanziamento dell’Oaktree all’Inter.

L’ufficialità del finanziamento dell’Oaktree alla società controllata di Suning, la Great Horizon, con la quale il gruppo cinese possiede la maggioranza dell’Inter. Il fondo nordamericano garantirà 275 milioni di euro. Il fondo non entra nel capitale del club, ma le quote della società nerazzurra fungeranno da garanzie per la restituzione del finanziamento in tre anni.

Le casse dell’Inter sia per via dei problemi di Suning in Cina che per i mancati incassi dovuti alla Pandemia avevano tanto bisogno di nuove risorse. Il finanziamento, anche se si tratta sempre di un prestito, di Okatree, è puro ossigeno.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Eder in campo con l'Inter
Eder (GettyImages)

Eder contro Suning

Eder, ex giocatore deell‘Inter e dello Jiangsu, entrambi di prorietà di Suning, ha pubblicato dei tweet dove mostra tutta la sua rabbia verso la propietà cinese per via delle otto mensilità ancora non pagate ai tempi di quando giocava con la squadra cinese. Infatti, Eder adesso sta giocando con il San Paolo. Ecco parte dei tweet:

LEGGI ANCHE >>> Inter, Marotta ha già pronta la prima cessione estiva

“Spero che i soldi arrivino anche per noi del Suning F.C. Spero che all’Inter non accada a quello che è accaduto a noi: che dopo aver vinto il campionato, non ci sono state pagate otto mensilità e le tasse su quelle precendenti. Tutto questo senza darci nessuna spiegazione. In Europa è più facile volere fare una bella figura”.