Cagliari, Joao Pedro verso la conferma: Cragno dice addio

alessio cragno
Alessio Cragno (Getty Images)

Dopo una stagione complicata e ricca di insidie, il Cagliari è pronto a voltare pagina puntando su un calciomercato basato principalmente sulle conferme. Occhio anche ai movimenti in entrata e alle possibili cessioni

Quali saranno le prossime strategie di calciomercato del Cagliari? Dopo la conferma di Semplici si punterà anche a quella di Joao Pedro, pronto a giurare fedeltà al club rossoblù anche in vista della prossima stagione. L’attaccante brasiliano, corteggiato dal Torino e dalla Lazio, potrebbe decidere di restare in Sardegna anche in vista della prossima stagione.

Futuro ancora da valutare, soprattutto se dovessero presentarsi offerte irrinunciabili, ma in casa rossoblù trapela sostanziale ottimismo per la sua riconferma. Da valutare, invece, i possibili addii di Nandez, Simeone e Cragno. Il centrocampista, ex Boca Juniors, piace a Inter e Napoli e ha una valutazione di circa 35-40 milioni di euro. Il Cagliari potrebbe decidere di sacrificarlo per far cassa e risanare il bilancio. In dubbio, come confermato dal ds Capozucca, anche la conferma di Godin. Il dirigente rossoblù è stato chiaro: “Non possiamo permettercelo”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Joao Pedro esulta
Joao Pedro (GettyImages)

Calciomercato Cagliari, Cragno tra Torino, Roma e Inter

Possibile sacrificio anche per Cragno. Il portiere rossoblù, escluso recentemente da Euro 2020 dal ct Mancini, piace a Torino, Roma e Inter. Il Cagliari potrebbe aprire al suo addio di fronte a un’offerta cash da circa 25 milioni di euro. Il club granata potrebbe spingere il piede sull’acceleratore mettendo sul piatto della bilancia il cartellino di Sirigu come possibile contropartita.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Vlahovic non ha più dubbi: “Non vedo l’ora”

Cragno piace anche alla Roma e all’Inter. Il club giallorosso, alla ricerca di un nuovo estremo difensore potrebbe bussare concretamente alla porta del Cagliari. Occhio anche all’Inter, pronta a puntare su Cragno come vice Handanovic, per poi consegnargli le chiavi della porta in vista del futuro.