Sul flop del Milan c’è il Napoli: affare da 20 milioni, valutazioni in corso

Maldini in Verona-Milan
Paolo Maldini, Milan (Getty Images)

Il Milan non è convinto del riscatto di Tonali dal Brescia e lavora al ribasso, nel frattempo avanzano le ipotesi Napoli e Fiorentina.

É stato il gioiello del Brescia, considerato il centrocampista del futuro eppure al momento Sandro Tonali non è riuscito a convincere totalmente il Milan a riscattarlo dal club di Cellino. La società rossonera, in realtà, vuole trattenerlo in squadra ma non intende pagare il prezzo fissato dal riscatto, bensì vorrebbe trattare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il Milan tentenna per Tonali: idea Fiorentina o Napoli

La somma totale da pagare al Brescia è di 25 milioni di euro nella formula di 15 più 10, ma Paolo Maldini ha avanzato da parte del Milan la richiesta di uno sconto di 10 milioni, considerato il rendimento al di sotto delle aspettative e probabilmente anche di alcuni bonus previsti nell’iniziale accordo. Al momento il Brescia ha chiesto del tempo per rifletterci, ma probabilmente sarà impiegato per capire se un altro club si farà avanti e si potrà strappare un conguaglio migliore.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il doppio annuncio di Lukaku: “Forse non dovevo dirlo”

Stando alle informazioni del giornalista ed esperto di calciomercato, in effetti potrebbero farsi avanti sia la Fiorentina che il Napoli per Sandro Tonali. Il giocatore alla società di De Laurentiis piace praticamente dalla scorsa stagione al punto che Cellino parlò di un’offerta da parte della società azzurro. La Viola, invece, favorirà innesti per facilitare l’idea calcistica del suo nuovo allenatore, Rino Gattuso. Tuttavia al momento in nessuno dei due casi sarebbero giunte offerte e si dialoga col Milan per definire quanto prima le intenzioni.