Juventus, positivo al Covid in nazionale: Europei a rischio

La Juventus esulta
Juventus (Getty Images)

L’ala della Juve, Dejan Kulusevski positivo al test Covid mentre era in ritiro con la Svezia. Il ct spera di recuperarlo per la Spagna

Dejan Kulusevski, attaccante della Juve, è risultato positivo al COVID-19 mentre era in ritiro con la Svezia pochi giorni prima del debutto ad Euro 2020. L’ex giocatore dell’Atalanta ha spiegato stamattina al personale medico della sua nazionale di aver avvertito i sintomi del raffreddore. Immediatamente, è stato subito sottoposto al classico tampone molecolare per il Coronavirus ed è risultato positivo. Kulusevski è stato isolato dal resto della squadra e non si è recato a Göteborg, rimanendo invece in albergo a Stoccolma.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dejan Kulusevski (Getty Images)

Kulusevski positivo al covid: “Brutta notizia per noi”

Il ct Janne Andersson ha spiegato come la notizia sia “triste per noi, ma soprattutto per Dejan. Non chiameremo riserve e speriamo che possa rientrare in squadra dopo la partita contro la Spagna“. Gli Europei per la Svezia inizieranno il prossimo lunedì 14 giugno contro la Spagna, in un girone che comprende anche Polonia e Slovacchia.

LEGGI ANCHE >>> Bomba da Manchester: Pogba via a zero. Juve alla finestra

Complesso immaginare che Kulusevski possa tornare negativo in così pochi giorni: per la Svezia più facile immaginare di poter tornare a contare sull’attaccante della Juventus qualora dovesse passare il girone ed iniziare la seconda fase dell’Europeo.