Lazio, il primo regalo di Lotito a Sarri arriva dal Bayern Monaco

Lotito in federazione
Claudio Lotito, Lazio (Getty Images)

Jerome Boateng è finito nel mirino della Lazio, che approfitterebbe del contratto del difensore in scadenza con il Bayern Monaco. 

Per la Lazio sta per cominciare l’era Maurizio Sarri. Per l’ufficialità del tecnico nel ruolo di nuovo allenatore dei biancocelesti mancherebbe davvero poco. Mentre l’ex Napoli e Juventus definisce il suo staff, il presidente Lotito nei vari colloqui ha già chiarito che l’obiettivo è quello di rientrare nei primi tre posti della classifica di Serie A. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Jerome Boateng, il primo regalo della Lazio a Sarri

Boateng in azione col Bayern Monaco
Jerome Boateng, Bayern Monaco (Getty Images)

Considerate le dirette avversarie, rubare il podio del massimo campionato italiano non sarà semplice. Per tale ragione, accanto all’impegno della squadra e del progetto tecnico, dovrà esserci anche quello della società, chiamata a mettere a disposizione l’ingegno per i giusti rinforzi in sede di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> Arriva la firma che al Milan nessuno si aspettava più

Secondo quanto riferisce ‘Sport Mediaset’, nel mirino dei biancocelesti sarebbe finito Jerome Boateng. Il difensore ha un contratto in essere con il Bayern Monaco che scadrà a giugno ma non si è parlato di rinnovo. Inoltre, Low non l’ha inserito tra i convocati per i prossimi Europei, per cui il classe 1988 è alla ricerca di una squadra che possa rilanciarlo. Il nodo principale sarà legato all’ingaggio poiché Boateng percepisce 6 milioni di euro l’anno e si tratta di una cifra alla quale la Lazio non arriverà. L’idea potrebbe essere quella di un contratto più lungo per spalmare poi l’ingaggio su più anni. Il profilo intriga Sarri e si tratterebbe del primo regalo della dirigenza al suo nuovo allenatore.