Calciomercato Sassuolo, non solo Locatelli: sì alla tripla cessione

Locatelli in scivolata
Locatelli (Getty Images)

Il Sassuolo è pronto a voltare pagina dopo l’addio di De Zerbi: il club neroverde sarebbe pronto ad annunciare l’arrivo di Dionisi come prossimo allenatore. Attese conferme e ufficialità nelle prossime ore

Come cambierà il calciomercato del Sassuolo con il possibile arrivo di Dionisi sulla panchina neroverde? Rivoluzione totale, ma ci sarà spazio per continuare a costruire una realtà e un progetto solido e concreto. Gli emiliani, salvo clamorosi colpi di scena, diranno addio a Locatelli dopo l’Europeo. Il centrocampista, inseguito dalla Juventus, ha una valutazione di circa 40 milioni di euro e i bianconeri potrebbe affondare il colpo a metà luglio.

Fumata bianca dietro l’angolo, ma bisognerà definire gli ultimi dettagli. Non solo Locatelli: il Sassuolo potrebbe dire addio anche a Boga e Raspodori. L’esterno offensivo piace particolarmente all’Atalanta e Gasperini potrebbe puntare su di lui qualora la Dea decidesse di dire addio a Ilicic.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Raspadori festeggia
Raspadori (Getty Images)

Calciomercato Sassuolo, possibili cessioni per Boga e Raspadori

L’Atalanta proverà l’affondo su Boga, ma il Sassuolo valuta il giocatore circa 40 milioni di euro. Sulle tracce dell’esterno offensivo del Sassuolo resta forte anche l’interesse di Juventus e Lazio, con i biancocelesti pronti a insidiare l’Atalanta dopo l’arrivo di Sarri. L’ex tecnico di Juventus e Napoli, infatti, avrebbe individuato in Boga un profilo interessante per il futuro tridente offensivo della Lazio.

LEGGI ANCHE >>> Ceferin manda a scuola Juve, Barcellona e Real Madrid

Infine, occhio anche alla situazione legata al futuro di Raspadori. L’attaccante della Nazionale sarebbe rientrato nei radar dell’Inter. I nerazzurri potrebbe puntare sul giovane attaccante neroverde per completare il reparto offensivo da mettere a disposizione di Simone Inzaghi in vista della prossima stagione.