Calciomercato Cagliari: cessioni, conferme e il rebus Nainggolan

Radja Nainggolan in azione
Radja Nainggolan (Getty Images)

Il nuovo Cagliari di Semplici ripartirà dalla conferma di Nainggolan. La società rossoblù cercherà in ogni modo di trattenere il centrocampista belga in Sardegna. Da valutare anche il piano cessioni

Il calciomercato del Cagliari partirà dalla conferma di Nainggolan, pronto a restare in Sardegna anche in vista della prossima stagione. L’Inter non concederà sconti, ma non è escluso che le due parti possano raggiungere un accordo totale soprattutto di fronte all’inserimento di Nandez nella trattativa.

Il centrocampista uruguaiano piace parecchio ai nerazzurri e non è escluso che il Cagliari possa aprire all’addio del centrocampista ex Boca Juniors di fronte a un’offerta cash da circa 40 milioni di euro. Nella trattativa, come detto, potrebbe rientrare anche il cartellino di Nainggolan. Il centrocampista belga resterà in Sardegna, mentre Cragno, Nandez e Simeone potrebbero dire addio nelle prossime settimane.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Leonardo Semplici a bordocampo
Leonardo Semplici (Getty Images)

Calciomercato Cagliari, Cragno verso l’addio: da valutare il futuro di Godin

Non solo Nandez, il Cagliari sarebbe pronto a valutare anche alcune offerte per Cragno. Il portiere rossoblù piace a Inter, Napoli e Roma e ha una valutazione di circa 25 milioni di euro. Più lontano il suo possibile passaggio alla Fiorentina. Per quel che riguarda Godin, invece, il centrale uruguaiano ha già ricevuto una super offerta dalla Dinamo Mosca, ma l’ex Atletico Madrid valuterà il da farsi nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, finalmente il terzino sinistro: Giuntoli lo ha già bloccato

Infine occhio al reparto offensivo: certi della riconferma Joao Pedro e Pavoletti, mentre Simeone potrebbe dire addio. L’attaccante argentino potrebbe vestire la maglia della Sampdoria in cambio di Jankto e Yoshida. In merito al mercato in uscita, attenzione anche al futuro di Zappa, corteggiato dall’Empoli.