L’Inter vuole il grande escluso da Euro 2020: il nome a sorpresa

Giuseppe Marotta
Marotta (Getty Images)

L’Inter lavora anche in entrata e potrebbe chiudere un acquisto che nessuno si aspettava: i dettagli sulla trattativa

Primo comandamento: cedere. Poi per l’Inter arriverà anche il momento degli acquisti che dovranno consentire ad Inzaghi di non perdere competitività. Facile a dirsi, più complicato a farsi ed allora Marotta ed Ausilio già lavorano. Non rappresenta una priorità quella del portiere anche se Handanovic va per i 37 anni e l’ultima stagione è stata caratterizzata da alti e bassi.

Proprio per questo i dirigenti nerazzurri cercano un portiere che possa affiancare per un anno lo sloveno e poi raccoglierne l’eredità. Tra i tanti nomi quello che rappresenta, ad oggi, la pista più concreta è il grande escluso di Euro 2020. Come si legge su ‘Tuttosport’, infatti, l’Inter vuole Bartlomiej Dragowski.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dragowski
Dragowski (Getty Images)

Inter, Dragowski per il post Handanovic: la trattativa

Alla ricerca di un estremo difensore giovane ma già con una buona esperienza alle spalle, l’Inter ha rivolto lo sguardo in casa Fiorentina. Dragowski è reduce da una buona stagione in maglia viola, confermando di essere in crescita, nonostante l’esclusione a sorpresa dai convocati della Polonia per Euro 2020. Dopo due anni e mezzo da titolare nel massimo campionato è pronto a fare il salto di qualità e l’Inter potrebbe rappresentare l’occasione propizia.

LEGGI ANCHE >>> Inter, dopo Hakimi un altro addio certo (ma c’è anche un rinnovo)

L’idea di Marotta è ripetere quanto fatto alla Juventus con Szczesny e Buffon: un anno di apprendistato al fianco del portiere più esperto, quindi la titolarità. Da vincere, ovviamente, la resistenza della Fiorentina che non vorrebbe privarsi del portiere anche se, considerato il contratto in scadenza nel 2023, davanti all’offerta giusta i viola potrebbero cedere e lasciar partire l’estremo difensore polacco. Dragowski come dopo Handanovic: l’Inter pensa all’acquisto a sorpresa. Ma prima le cessioni…