Biscotto dell’Italia? Le parole di Mancini arrivano puntuali

Roberto Mancini applaude la sua Italia
Roberto Mancini (Getty Images)

Si parla tanto dell’ultima gara dell’Italia nel girone agli Europei, tra il discorso sul biscotto che sarebbe solo a vantaggio del Galles e gli incroci del tabellone.

L’Italia è già qualificata agli ottavi di finale, è in discussione soltanto se ci arriverà da prima o da seconda del girone. I ragazzi di Mancini hanno due risultati su tre: se non perderanno contro il Galles, conquisteranno il primato.

Sarà un vantaggio? Dipende. In caso di secondo posto, l’Italia affronterebbe la seconda del gruppo B, quindi una tra Finlandia, Russia e Danimarca, con l’ipotesi d’incrociare l’Olanda ai quarti.

In caso di primato nel girone, l’Italia agli ottavi affronterebbe una tra Austria e Ucraina con il rischio di trovare il Belgio sulla propria strada ai quarti di finale e in semifinale la Francia, se dovesse arrivare prima nel girone F.

Nessuna squadra al mondo farà mai questi calcoli, basta ricordare il precedente di Euro 2016 con la vittoria contro la Svezia. L’Italia di Mancini giocherà per vincere poichè l’autostima e l’entusiasmo vengono prima di qualsiasi calcolo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roberto Mancini in allenamento con l'Italia
Roberto Mancini (Getty Images)

Mancini: “Qualcuno è un po’ stanco, ci saranno dei cambi”

L’Italia scenderà in campo per vincere ma, con la qualificazione in tasca, si può pensare alla gestione delle energie in vista delle sfide ad eliminazione diretta che determineranno l’Europeo.

Mancini ne ha parlato in conferenza stampa: “È la terza partita in dieci giorni, bisogna dosare le energie, qualcuno è un po’ stanco e ha bisogno di riposare. È l’unico momento in cui possiamo cambiare qualcosa ma il prodotto non varierà”.

Jorginho non si tocca, è l’epicentro della manovra dell’Italia, Verratti può tornare in campo. “Vedremo se Marco giocherà dal primo minuto o a gara in corso”, ha sottolineato Mancini che potrebbe schierarlo al posto di Locatelli.

Non ci sarà Chiellini per infortunio, al suo posto Acerbi, qualche novità potrebbe esserci anche in attacco. Belotti Chiesa hanno trovato spazio solo a gara in corso, potrebbero avere una chance dal primo minuto concedendo un po’ di riposo ad Immobile Insigne.

LEGGI ANCHE >>> Europei senza tregua: 30 arresti dopo lo scorso big match

“Chiesa può giocare in tutti i ruoli d’attacco tranne che il centravanti, è una punta esterna”ha sottolineato Mancini pronto ad inserire Chiesa sia a destra che a sinistra a seconda delle esigenze.

L’unica certezza è che l’Italia giocherà per vincere, Mancini l’ha ribadito: “Vogliamo il primato nel girone, non sarà facile perchè giocheremo anche con un clima più caldo”.