“Mission Impossible”: Mourinho definisce la sua avventura alla Roma

Mourinho in campo
José Mourinho (Getty Images)

Mourinho racconta come è nata la trattativa che lo ha portato alla Roma: “I Friedkin mi hanno trasmesso il loro entusiasmo”.

L’era di José Mourinho alla Roma si sta ufficialmente per aprire. Il 6 luglio avrà luogo il raduno della squadra, sotto lo sguardo attento dell’allenatore il quale ai microfoni dell’edizione portoghese del mensile ‘Gq’ ha parlato di come è nata la trattativa. “I Friedkin mi hanno voluto, mi hanno fatto risentire la passione per il calcio che c’è in Italia e che conosco, specialmente a Roma dove non si vince un trofeo da 20 anni. Mi hanno trasmesso il loro entusiasmo per questo nuovo incredibile capitolo professionale della loro vita, sono stati veramente obiettivi, onesti e sinceri con me,

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kalajdzic contro l'Olanda
Sasa Kalajdzic contro l’Olanda (Getty Images)

Mourinho alla Roma, ecco come è nata la trattativa

Ora lo aspetta, come l’ha definita lui stesso, una “mission impossible”. “La definisco impossibile nel senso che la gente mi guarda considerandomi in un solo modo: un vincente. La Roma mi ha voluto fortemente, è stata una cosa istantanea o quasi, la mattina il Tottenham mi ha esonerato e il pomeriggio la Roma mi ha chiamato. Ci ho messo pochissimo a dire sì”.

LEGGI ANCHE >>> Isak, rimpianto Roma. Cannella “Poteva arrivare per 5 milioni” | ANews

Nel frattempo la Roma sta già pensando alle prossime operazioni di mercato. Accarezzato per qualche ora il sogno Jack Grealish (“mi piacerebbe molto essere allenato da Mourinho”), poi accantonato a causa degli alti costi dell’operazione, ora il club punta Sasa Kalajdzic. La punta dello Stoccarda sta ben figurando con la sua Austria all’Europeo e i giallorossi vorrebbero provare a chiudere subito in modo tale da bruciare la concorrenza. Sull’attaccante (17 gol e 6 assist in 32 presenze stagionale con il club) ci sono infatti anche il Lipsia e alcuni club di Premier League. Al 23enne, inoltre, è interessato anche il Milan viste le condizioni precarie di Zlatan Ibrahimovic e la trattativa per Olivier Giroud ancora in stand by. Il prezzo di Kalajdzic, come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, è di circa 25 milioni.