Atalanta, ecco i botti di mercato: “Due acquisti piú uno”

gewiss stadium
Una vista del Gewiss Stadium, casa dell'Atalanta (Getty Images)

L’Atalanta, in attesa di affrontare un’altra stagione ad alto livello, è vicina a chiudere per due nuovi acquisti.

Una delle realtà più importanti del calcio italiano e un modello da esportare in giro per l’Europa. Questo è ciò che è diventata l’Atalanta sotto la guida della famiglia Percassi negli ultimi anni. Stadio di proprietà, settore giovanile in grado di sfornare talenti con regolarità, struttura societaria solida e progetto tecnico ben chiaro. Non è un caso che l’Atalanta si stia preparando per la sua terza partecipazione consecutiva alla Champions League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Negli anni la società bergamasca ha mostrato anche una grande capacità di trovare i giocatori più adatti alla rosa e alle idee dell’allenatore, Giampiero Gasperini. Il calciomercato è quella fase durante la quale il DS Gabriele Zamagna va alla ricerca dei pezzi che meglio si incastrano nel meccanismo oliato alla perfezione.

La notizia di oggi è quella dell’attacco deciso dei nerazzurri a due obiettivi per la prossima stagione. Il più interessante è Teun Koopmeiners, centrocampista olandese di 23 anni in forza all’AZ Alkmaar e impegnato fino a poco tempo fa con la nazionale di Frank De Boer per Euro 2020. Koopmeiners era da tempo nel mirino di altre squadre italiane, Milan e Roma in testa, prima del deciso sorpasso dell’Atalanta. Per portare il mediano a Bergamo servirà un investimento superiore ai 15 milioni di euro, cifra “onesta” per un mediano in grado di segnare 15 reti in 30 partite di Eredivisie.

teun koopmeiners
Teun Koopmeiners in azione durante Euro 2020 (Getty Images)

Dopo Koopmeiners, l’Atalanta vuole rinforzare gli altri reparti

Il secondo acquisto potrebbe essere un giocatore più conosciuto al pubblico italiano, vista la sua esperienza biennale in Serie A. Si tratta del difensore centrale Takehiro Tomiyasu, attualmente in forza al Bologna. Tomiyasu arriva da una stagione giocata ad ottimo livello, come certificano le 31 presenze in campionato e l’interesse del Milan. Anche in questo caso l’Atalanta sembra pronta a fare uno “sgarbo” ai rossoneri investendo una cifra vicina a quella necessaria per assicurarsi Koopmeiners.

LEGGI ANCHE >>> Il Napoli ha le idee chiare: se salta uno, viene l’altro

Non è finita qui: c’è infatti un terzo colpo in canna per l’Atalanta, da un po’ di tempo alla ricerca di un portiere. Dopo il ritorno di Buffon al Parma, la finestra che da su Luigi Sepe è più che aperta, visto che l’estremo difensore avrà tutta l’intenzione di sfruttare l’ottimo periodo di forma per continuare a giocare ad alti livelli. Koopmeiners, Tomiyasu e possibilmente anche Sepe: l’Atalanta si muove, eccome.