Sarri vuole Bernardeschi, Lazio pronta a privarsi di Luis Alberto

bernardeschi si allena
Federico Bernardeschi (Getty Images)

I dirigenti biancocelesti si sono formalmente interessati a Federico Bernardeschi, esterno della Juventus che piace molto a Sarri.

Maurizio Sarri, nuovo allenatore della Lazio, avrebbe scelto un nome da aggiungere alla propria lista dei desideri, l’esterno offensivo funzionale al suo rodato 4-3-3.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Si tratta di Federico Bernardeschi, giocatore della Juventus. Il ventisettenne nativo di Carrara è un pallino del nuovo allenatore dei biancocelesti, toscano anch’egli. Dopo un inizio di carriera che ha spinto molti a pensare che le prospettive dell’ex Fiorentina fossero di seguire le orme dei più grandi campioni della storia del calcio italiano, gli ultimi anni deludenti hanno fatto si che il valore di mercato crollasse, fino al sostanziale dimezzamento. La convocazione in nazionale giunta da parte del CT Mancini ha sorpreso, visto le prestazioni dell’ultima stagione, ma finora l’Europeo è stata un’ottima occasione di riscatto per Bernardeschi, sempre pronto quando chiamato in causa e decisivo con un rigore segnato nella lotteria di semifinale con la Spagna.

luis alberto passaggio
Luis Alberto, centrocampista offensivo della Lazio (Getty Images)

Bernardeschi potrebbe ritrovarsi in un ambiente come quello della Lazio

Sarri e la Lazio avrebbero quindi deciso di sondare il terreno per portare Bernardeschi nella capitale, scoprendo dalla Juventus che esistono i margini per intavolare una trattativa. Una concordanza di interessi fra Lazio e bianconeri può rendere possibile il trasferimento. La dirigenza della Juventus ha comunicato il proprio interesse per Luis Alberto, giocatore della Lazio valutato 40-50 milioni di euro dal presidente Lotito, richiesta che ha finora tenuto lontani possibili acquirenti.

LEGGI ANCHE >>> Rui Patricio, che voglia di Roma: il gesto che ha già convinto tutti

La trattativa si fonderebbe dunque sulla possibilità di uno scambio di giocatori, con lo spagnolo che ha gettato benzina sul fuoco del gossip di mercato non presentandosi al primo giorno di raduno della squadra, il giorno delle visite mediche. Possibile che fosse tutto programmato, così come sembra verosimile lo scambio fra il talento spagnolo e quello azzurro, che con Sarri troverebbe un’ulteriore possibilità di rilancio.