A Wembley la serata che anche la Juventus stava aspettando

L'Italia esulta
Italia (Getty Images)

La serata di Wembley ha da scrivere tante storie anche a livello personale. Una di queste conduce direttamente a Torino, in casa Juventus.

Domani sera la sfida tra Italia ed Inghilterra scriverà una pagina di storia, a prescindere da quello che sarà il risultato finale. La squadra di Southgate cerca il primo successo nella competizione continentale, che risulterebbe in assoluto una conquista da imprimere nella storica calcistica del paese britannico.

L’Italia, dal canto suo, ha vinto l’Europeo l’ultima volta nel 1968, e tornare a vincere rappresenterebbe un punto di (ri)partenza decisivo per il nostro calcio ma non solo. Tutto lo stivale sente la necessità di riprendersi un pizzico di gloria, dopo un anno e mezzo terribile vissuto al centro della bufera a causa del Covid-19. 

Insomma, una partita con tanti significati che verranno a galla nei 90′ minuti (o anche di più) e tra i quali ovviamente c’è anche il grande patriottismo di entrambe le squadre. Poi ci sono i singoli, quelli che possono decidere la partita come fatto anche nelle sfide precedenti. In casa azzurra per Roberto Mancini sono tanti i giocatori che potrebbero fare la differenza, ed a Torino c’è chi spera possa essere uno in particolare a trascinare l’Italia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Federico Chiesa esulta
Federico Chiesa (Getty Images)

Italia-Inghilterra, la serata che anche la Juventus aspetta

Un’Italia dalla grande esperienza, ma anche un Italia dove i giovani sono riusciti a fare spesso la differenza nel corso di queste partite che hanno portato la squadra di Mancini fino alla finale. Tra questi ha vestito il ruolo di condottiero anche Federico Chiesa, decisivo sia contro l’Austria con la prima rete del 2-1 definitivo, e poi ancora contro la Spagna andando a firmare il vantaggio di quell’1-1 arrivato poi ai calci di rigore.

LEGGI ANCHE >>> Euro 2020, la UEFA punisce una Nazionale: tre gare a porte chiuse

Insomma, la Juventus attende con ansia di poter ammirare nuovamente le gesta di uno dei giovani sui quali ha deciso di puntare in maniera forte e decisa. Un’annata non brillante in tutto e per tutto per Chiesa, che ha avuto un rendimento discontinuo nella prima parte. Poi personalità da vendere e la fame da big, lo hanno portato spesso a risultare decisivo per la sua squadra.

La Juventus, insomma, attende. Un Chiesa protagonista sarebbe un segnale fondamentale per tutto l’ambiente bianconero, che andrebbe a ritrovare tra qualche settimana uno dei protagonisti degli Europei e, perchè no, anche campione d’Europa. La Juve aspetta, insomma, quel leader del futuro che i tifosi sono pronti ad eleggere.