L’addio al Milan-Juventus che segna l’inizio di una nuova epoca

Berlusconi con il Trofeo
Silvio Berlusconi (Getty Images)

Torna il Trofeo Berlusconi. La partita, in programma il 31 luglio, coinvolgerà il Monza e la Juventus. Escluso il Milan.

Torna uno dei principali appuntamenti calcistici estivi. Il 31 luglio, infatti, lo stadio “U-Power” di Monza ospiterà la nuova edizione del Trofeo Berlusconi. Con una novità, però, rispetto al passato: la manifestazione, nata nel 1991, non vedrà il Milan tra i protagonisti bensì il Monza e la Juventus. La partita, organizzata ininterrottamente dal 1994 al 2012 e poi nel 2014 e nel 2015, in passato ha visto i rossoneri affrontare oltre al club di Torino anche il Real Madrid e l’Inter.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ambrosini e Berlusconi con il Trofeo
Massimo Ambrosini e Silvio Berlusconi (Getty Images)

Torna il Trofeo Berlusconi: niente Milan, c’è la Juventus

Ora il Trofeo, a distanza di 6 anni dall’ultima volta in cui è andato in scena, è pronto a ripartire e per l’occasione Silvio Berlusconi ha deciso di invitare l’avversario di sempre, snobbando di fatto il Milan. La gara, con tutta probabilità, verrà trasmessa in tv su uno dei canali di Mediaset. Il Monza, rimasto in Serie B dopo l’eliminazione ai play off subita per mano del Cittadella, di recente ha presentato il nuovo allenatore Giovanni Stroppa. “Torno in un posto a me caro: spero di dimostrare di meritare fiducia con il bel gioco e ottenere i risultati che vogliamo. Porterò la mia idea di gioco. Galliani ha detto che sono stato scelto per quello che ho dimostrato”.

LEGGI ANCHE >>> Il mostruoso provino di Donnarumma che non convinse la Juventus

Pure la Juventus ha ricominciato a lavorare in vista del prossima stagione. Il gruppo si sta allenando sotto lo sguardo di Massimiliano Allegri, il quale rimane sempre in attesa di rinforzi per il centrocampo. L’operazione riguardante Manuel Locatelli, finora, non si è sbloccata: i contatti con il Sassuolo proseguiranno nei prossimi giorni tuttavia non si esclude un possibile cambio di obiettivo. In alternativa, si sta ragionando sul nome di Corentin Tolisso del Bayern Monaco.