Pessima notizia per Spalletti: “Deve operarsi, torna a ottobre”

Spalletti preoccupato
Spalletti (Getty Images)

Il mediano del Napoli Demme sarà sottoposto a un intervento di suturazione al ginocchio: Spalletti dovrà rinunciare a lui fino a ottobre

L’avventura di Luciano Spalletti sulla panchina del Napoli parte con una tegola. L’allenatore dovrà infatti rinunciare al centrocampista Diego Demme per un po’ di tempo a causa dell’infortunio al ginocchio rimediato nell’amichevole contro la Pro Vercelli. Il calciatore si sottoporrà ad intervento chirurgico. Già stilata una prima tabella in vista del pieno recupero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Demme in una fase di gioco della gara contro lo Spezia dello scorso campionato
Diego Demme (Getty Images)

Napoli, Demme si sottoporrà ad intervento chirurgico: Spalletti lo perde per dieci settimane

Come raccolto dalla redazione di ‘Calciomercato.it’, il centrocampista si sottoporrà a un intervento chirurgico per ristabilirsi dal trauma contusivo-distorsivo con lesione d’alto grado al collaterale mediale rimediato contro la Pro Vercelli. Si tratterà di un intervento volto a suturare il distacco distale del legamento e non inciderà sui tempi di recupero di Demme.
Ancora non è chiaro però dove si compirà l’intervento. Il Napoli ha proposto Villa Stuart ma deciderà insieme al calciatore che a questo punto dovrà stare fermo per circa 9-10 settimane. In base a questa prima valutazione pertanto rientrerà in campo soltanto a metà ottobre.

L’infortunio dell’ex Lipsia condizionerà i piani tattici di Luciano Spalletti che in questa prima fase di lavoro della stagione sta già tentando di far assimilare tutte le sue idee tattiche alla squadra. Con lo stop di Demme, la società del presidente De Laurentiis potrebbe intervenire a centrocampo.

Secondo il ‘Corriere dello Sport’, uno dei nomi valutati è quello di Sander Berge (classe 1998), già in passato terminato nel mirino di vari club italiani. Il norvegese potrebbe lasciare il Sheffield United dopo la retrocessione dello scorso campionato. Per assicurarsi le sue prestazioni, il Napoli dovrà battere la concorrenza e le sterline inglesi. La sua valutazione di mercato secondo ‘Transfermarkt’ è di 18 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Perché Ronaldo ieri ha fatto preoccupare i tifosi della Juventus

Diego Demme, nato a Herford ma con chiari origini italiane, ha un contratto con il Napoli fino al 2024. I partenopei lo hanno prelevato dal Lipsia a gennaio 2020 in cambio di poco più di 10 milioni di euro. Fino a questo momento ha disputato 57 partite e 4 gol durante la sua avventura azzurra.