Il solito Pepe causa una rissa furibonda tra Porto e Roma

Pepe con la maglia del Porto
Pepe (Getty Images)

Rissa furibonda durante l’amichevole Porto-Roma, scatenata da un intervento scomposto del ‘solito’ Pepe su Mkhitaryan

Una rissa furibonda è scoppiata durante il secondo tempo dell’amichevole tra il Porto di Sergio Conceicao e la Roma di José Mourinho, disputata in Portogallo, all’Estadio Municipal da Bela Vista di Parchal, e appena conclusasi.

Con i giallorossi avanti 1-0 grazie a un gol di Mancini a inizio ripresa, un intervento scomposto di Pepe su Mkhitaryan ha causato la reazione dell’armeno.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mkhitaryan punta l'uomo
Henrik Mkhitaryan (Getty Images)

Porto-Roma che caos: un fallo di Pepe fa scattare una maxi rissa

A quel punto, i Dragoes si sono subito schierati con il proprio capitano, peraltro non nuovo a entrate ruvide, mentre i romanisti hanno preso le difese del fantasista.

Da lì, ci è voluto poco perché il tutto degenerasse in urla e spintoni, con anche l’intervento bellicoso delle due panchine. Fortunatamente, il parapiglia generale si è concluso in fretta, con i giocatori di Roma e Porto che si sono chiariti prima di ricominciare a giocare.

LEGGI ANCHE>>> Roma, si avvicina il colpo in attacco: intensificati i contatti

Per sicurezza, però, i due allenatori hanno scelto di sostituire Pepe e Mkhitaryan non appena la partita è ripresa. La gara è poi terminata 1-1, con il Porto che ha trovato il pareggio nel finale grazie a una rete di Vitinha.