Juventus, Allegri ha sciolto i dubbi sulla difesa titolare

Allegri sorride
Massimiliano Allegri (Getty Images)

La nuova Juventus di Allegri punterà forte sul 4-3-3 e su una linea difensiva ben collaudata e pronta ad abbracciare ufficialmente anche il rinnovo di Chiellini, pronto a mettere nero su bianconero il suo matrimonio di un anno con i bianconeri

Allegri ha scelto il 4-3-3 come nuovo modulo della Juventus in vista della prossima stagione. Un 4-3-3 adattabile in un 4-2-3-1 e all’occorrenza anche in un 3-5-2. Quale sarà la difesa titolare della prossima stagione. De Ligt rappresenterà il perno titolare del presente e del futuro, mentre Chiellini si alternerà con Bonucci per giocare al suo fianco. Le partite di Chiellini verranno centellinate e il capitano bianconero sarà gestito con il contagocce per cercare di averlo ai massimi livelli in vista della fase calda della stagione.

Allegri punterà, quindi, sulla coppia centrale formata da De Ligt-Chiellini o Bonucci. Solo panchina per Demiral e Rugani. Il centrale turco potrebbe puntare i piedi e chiedere la cessione. La Juventus lo valuta circa 40 milioni di euro e sulle sue tracce resta forte l’interesse dell’Atalanta e di diversi club della Premier League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Chiellini
Chiellini (Getty Images)

La difesa titolare della Juventus: dal mercato può arrivare Milenkovic

Come accennato, il punto di forza della nuova difesa della Juventus sarà De Ligt. Il centrale olandese sarà l’elemento fondamentale dell’assetto tattico bianconero, con Bonucci e Chiellini pronti a giocare una maglia e alternarsi tra di loro per gestire al meglio le energie.

LEGGI ANCHE >>> L’atteso ritorno alla Juventus si è finalmente concretizzato

In caso di addio a Demiral, la Juventus potrebbe puntare su Milenkovic: non è escluso che l’arrivo del difensore viola possa coincidere anche con l’addio di Rugani. In quel caso Dragusin sarà confermato in prima squadra per completare il reparto difensivo bianconero.