Superlega, non è finita: Agnelli e Florentino volano a Barcellona

Agnelli riflette
Andrea Agnelli (Getty Images)

La Juventus, il Barcellona ed il Real Madrid accelerano per il progetto della Superlega. Oggi pomeriggio in programma un nuovo incontro.

In rampa di lancio il progetto della Superlega. La Juventus, il Real Madrid ed il Barcellona stanno accelerando le operazioni tese a far nascere la nuova competizione. I tempi si preannunciano particolarmente stretti: oggi pomeriggio, infatti, avrà luogo un summit tra i tre club. Come spiega l’emittente radiofonica ‘Cope’, Andrea Agnelli e Florentino Perez si trovano già a Barcellona e a breve incontreranno Joan Laporta.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Perez riflette
Florentino Perez (Getty Images)

Superlega: oggi summit tra Juventus, Barcellona e Real Madrid

Un vertice di particolare importanza, che arriva pochi giorni dopo l’annuncio del nuovo accordo stipulato tra la Liga ed il fondo di investimento CVC. Grazie a questa partnership, in particolare, i club riceveranno 2.700 milioni di euro da destinare alla riqualificazione delle infrastrutture (70%), al rifinanziamento dei propri debiti (15%) e al mercato (15%). Numeri su cui sarà necessario confrontarsi, in modo tale da pianificare bene le prossime mosse.

LEGGI ANCHE >>> Addio Messi, tifosi in rivolta: a Barcellona hanno il colpevole

La strada, in ogni caso, è tracciata: l’Uefa non fa più paura. Il Tribunale di Madrid, come noto, ha intimato all’organizzazione presieduta da Aleksander Ceferin di interrompere il procedimento disciplinare aperto a carico dei tre club e rimuovere le restrizioni imposte alle altre 9 fondatrici. In caso contrario, andrà incontro ad ammende e responsabilità penali. L’Uefa, dal canto suo, non intende arrendersi ed è pronta a tornare alla carica. Anche a costo di non rispettare le decisioni del Tribunale.