Milan, il primo passo per il nuovo trequartista è ufficiale

Maldini raggiante per la qualificazione in Champions League
Paolo Maldini (Getty Images)

Il Milan ha ufficializzato l’addio di Hauge: il calciatore norvegese si è trasferito all’Eintracht in prestito con obbligo di riscatto

Meno di un anno è durata l’esperienza di Jeans Petter Hauge al Milan. Eppure quando è stato prelevato dal Bodo Glimt è stato visto come un predestinato. Complice l’ottima partita disputata a San Siro. Velocità e tecnica del classe 1999 fecero innamorare Paolo Maldini che prese la palla al balzo per strapparlo alla concorrenza.
L’avventura in rossonero però non è andata come tutti si sarebbero aspettati, complice anche la stanchezza accumulata dall’attaccante esterno che in Italia arrivò quasi al termine della stagione norvegese. Il tempo dirà se il Milan ha deciso di privarsi di lui troppo velocemente. Sta di fatto che il futuro di Hauge adesso è in Germania, all’Eintracht Francoforte.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Hauge esulta dopo il gol alla Sampdoria
Jens Petter Hauge (GettyImages)

Milan, ceduto Hauge: il suo passaggio all’Eintracht Francoforte è ufficiale, ora caccia al trequartista

Il norvegese si è trasferito all’Eintracht Francoforte in prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. L’esterno ex Bodo Glimt che aveva stregato i rossoneri in una sera d’estate della passata stagione durante i preliminari di Europa League è stato così costretto a rifare le sue valigie. Il Milan che avevo concluso la trattativa per portarlo sui Navigli in pochi giorni ora lo girato in Bundesliga.
Per lui, il direttore sportivo dell’Eintracht Francoforte Markus Krosche ha riservato importanti parole d’apprezzamento: “E’ un giocatore con ampi margini di crescita che ha già mosso i primi passi in una squadra di assoluto livello internazionale. Malgrado la giovane età ha già 5 anni di professionismo alle spalle. Ha ottime doti nell’uno contro uno e può risultare determinante in fase realizzativa”, sono le parole del ds raccolte da ‘Transfermarkt’.
Il sacrificio permetterà adesso al Milan di lanciarsi sul nuovo trequartista con cui sostituire la partenza di Hakan Calhanoglu, passato ai cugini dell’Inter.

LEGGI ANCHE >>>

Hauge lascia il Milan dopo 25 apparizioni in cui ha messo a segno cinque reti, tre delle quali in Europa League, proprio quella competizione che lo fece conoscere agli occhi dei tifosi rossoneri. In precedenza, il norvegese aveva realizzato 17 gol con il Bodo Glimt. Per Milan e Eintracht si tratta di un’altra operazione di mercato dopo quelle per Ante Rebic e André Silva.