Lazio, Lotito sogna di regalare a Sarri l’ex enfant prodige dell’Inter

Lotito sorridente
Claudio Lotito (Getty Images)

La Lazio sogna di regalarsi un colpo sensazionale nel finale di mercato. Un elemento da consegnare a Maurizio Sarri per aggiungere qualità alla zona avanzata del campo. I biancocelesti, infatti, secondo quanto riferito da ‘La Gazzetta dello Sport’ pensano all’ex Inter Coutinho. Il brasiliano non è un obiettivo semplice. Sarà però il tempo a dire se è anche impossibile. Il Barcellona però se ne vuole liberare ed è disposto a pagare la metà del suo ingaggio stratosferico pur di piazzarlo in un altro club. Per compiere l’assalto però la formazione di Claudio Lotito dovrà riuscire a bypassare alcune situazioni. Per il brasiliano con passaporto portoghese in alternativa potrebbe tornare in Premier League. I club che seguono la sua vicenda da molto vicino non mancano.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Coutinho in una delle ultime apparizioni con la maglia del Barcellona
Coutinho (Getty Images)

Lazio, Claudio Lotito sogna di regalare a Maurizio Sarri l’ex enfant prodige dell’Inter

L’operazione non si preannuncia per nessun motivo semplice ma la Lazio proverà a far quadrare i conti prima di rinunciare all’idea. Per farlo, i biancocelesti di Claudio Lotito dovranno per prima cosa risolvere i problemi con l’indice di liquidità.
La compagine laziale tuttavia è stata informata del fatto che il brasiliano è in uscita dal Barcellona. I blaugrana, a causa della crisi economica, hanno bisogno di liberarsi di alcuni ingaggi pesanti per creare un po’ di spazio e possibilità di manovra rispetto al limite della massa salariale imposto dalla Liga e che ha già privato la formazione catalana di poter trattenere Messi.
Uno dei calciatori in uscita è Coutinho, che possiede un ingaggio fuori portata per la Lazio: 9 milioni netti a stagione. Nonostante ciò però il Barcellona sarebbe disposto a contribuire pur di sbarazzarsi di parte del denaro dovuto a un calciatore considerato fuori dal progetto.

LEGGI ANCHE >>> Il velenoso attacco dell’ex Roma: Mourinho e club, che bordate

Così, come spiega ‘La Gazzetta dello Sport’, i biancocelesti approfittando di questo aspetto e sfruttando anche il decreto crescita potrebbero provare a prendere in prestito Coutinho che tra l’altro è gestito da Kia Joorabchian con cui sia Lotito sia Tare sono in ottimi rapporti. Operazione complica ma per cui la Lazio rifletterà a lungo.