Inter, l’addio scontato porta con sé una firma a sorpresa

Marotta, AD dell'Inter
Marotta (Getty Images)

Addio con sorpresa per l’Inter: dopo la rescissione del contratto, l’accordo con il nuovo club lascia di stucco

L’addio all’Inter è stato ratificato nei giorni scorsi: rescissione con buonuscita che sembrava il preludio per un finale già scontato. Per Radja Nainggolan il ritorno al Cagliari sembrava questione di tempo ed, invece, è arrivato l’epilogo a sorpresa. Il centrocampista belga lascia la Serie A, dove ha giocato fin da quando era ragazzino, per tornare nel proprio paese.

E’ ormai fatto, riferisce il giornalista Sacha Tavolieri, l’accordo con l’Anversa. Nainggolan era stato offerto anche al Club Brugge ma alla fine ha scelto l’Anversa: per lui è pronto un contratto biennale che sarà firmato dopo le visite mediche che ci saranno dopo il suo sbarco in Belgio nel pomeriggio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Radja Nainggolan
Radja Nainggolan (Getty Images)

Inter, sorpresa Nainggolan: torna in Belgio

Dopo aver chiuso il suo rapporto con l’Inter, Radja Nainggolan ha preso una decisione inattesa. Da mesi si parlava di un ritorno al Cagliari, squadra nella quale aveva militato anche nella seconda metà della scorsa stagione. Un arrivo che, l’accordo con il club nerazzurro per l’addio a zero, pareva rendere più facile.

LEGGI ANCHE >>> Inter e Juve gelate, sul bomber stavolta l’assalto è definitivo

Invece inaspettatamente è arrivata l’intesa con l’Anversa. Dopo dodici anni, 367 presenze e 48 gol, Nainggolan lascia l’Italia e la Serie A e fa ritorno in patria. Per lui il futuro è all’Anversa: biennale e nuova avventura in un campionato in cui non ha mai giocato. Il centrocampista, infatti, ha lasciato il proprio paese quando militava ancora nelle giovanili per vestire la maglia del Piacenza. Da lì il debutto in Serie A, quindi Cagliari, Roma ed Inter per un’avventura lunga più di un decennio che oggi è arrivata al capolinea.