“Non è in vendita”: la rivelazione che spegne i sogni di Milan e Ateltico

Maldini e Tare
Maldini e Tare (Getty Images)

Fiorentina, il direttore generale Joe Barone fa chiarezza sul futuro di Vlahovic e avverte: “Il ragazzo non è in vendita”

Le parole di Rocco Commisso sembravano essere già bastate a fugare via ogni dubbio, eppure il pressing dell’Atletico Madrid per Dusan Vlahovic non appare ancora scemato del tutto. E anche le altre pretendenti (come il Milan) restano timidamente affacciate sul futuro del calciatore, vero e proprio gioiello della Fiorentina di Vincenzo Italiano.

E a pochi minuto dall’esordio stagionale contro la Roma di Mourinho, la società gigliata ha colto l’occasione per ribadire nuovamente la propria volontà nei confronti di Vlahovic: “Il calciatore non è in vendita”, ha dichiarato senza esitazioni Joe Barone ai microfoni di ‘DAZN’, col DG della Fiorentina che ha voluto lanciare un messaggio chiaro (l’ennesimo) a tutti gli ascoltatori.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vlahovic
Vlahovic (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Juventus, è sfida a Paratici per il nuovo talento del calcio europeo

Futuro Vlahovic, Barone: “Non è in vendita, vorrei che le voci si fermassero qui”

“Ogni giocatore per noi rappresenta un elemento importante – spiega Barone a ‘DAZN’ – E ribadisco, come detto anche dal nostro presidente: Vlahovic non è un giocatore che abbiamo messo sul mercato. Dusan è un calciatore della Fiorentina, non è in vendita. Vorrei che le voci si fermassero qui, perché dobbiamo concentraci sul campionato al 100%”.

Parole chiare, dunque, quelle del plenipotenziario italo-americano: il futuro Vlahovic diventa sempre più viola, nonostante il pressing incessante dell’Atletico Madrid. La resistenza di Commisso e della sua Fiorentina si sta rivelando troppo complicato da arginare per i colchoneros del Cholo Simeone.