Inter, sgambetto dalla Russia? Super offerta per l’attaccante

Marotta Inter
Marotta (Getty Images)

Dopo aver chiuso l’affare Correa, l’Inter potrebbe veder sfumare l’ipotesi Belotti. Sul centravanti del Torino è piombato lo Zenit.

Nelle ultime ore l’Inter ha praticamente definito l’acquisto dalla Lazio dell’argentino Joaquin Correa, pronto ad arrivare in prestito con obbligo di riscatto per circa 30 milioni. Passa quindi in secondo piano e diventa davvero difficile arrivare all’attaccante del Torino Andrea Belotti.

Il giocatore resta in uscita dal club granata e sullo sfondo come riporta Sky Sport c’è il pressing dello Zenit. Già ad inizio mercato i russi fecero una grande offerta, ma almeno in quella fase Belotti diede un netto rifiuto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Belotti
Belotti (Getty Images)

Inter, lo Zenit pronto a rifarsi sotto per Belotti

Ad inizio mercato il club russo offri’ 27 milioni di euro al Torino ed un lauto ingaggio al giocatore, ma la trattativa saltò. Ora, a pochi giorni dalla fine del mercato e con il contratto in scadenza a Giugno 2022, le cose potrebbero cambiare.

LEGGI ANCHE >>> Il nuovo sponsor dell’Inter annuncia il colpo in attacco

L’altra alternativa è il rinnovo con Belotti che vuole però una clausola rescissoria di 20 milioni (Cairo chiede clausola di 30) ed un contratto ancora superiore rispetto all’offerta granata di 3.3 milioni di euro annui.