Ronaldo, ennesima sorpresa: ora il City perde terreno

ronaldo abbraccia locatelli
Cristiano Ronaldo abbraccia Locatelli (Getty Images)

Per Cristiano Ronaldo l’addio alla Juve è una certezza, restano però i dubbi sul futuro. Avanza ora una nuova ipotesi.

La telenovela Cristiano Ronaldo è ormai entrata nel vivo, e sta arrivando all’epilogo di una storia che ha però ancora qualcosa (?) da raccontare. Si, perchè la cosa certa è che il portoghese ha lasciato Torino, e la sua volontà è quella di non rimetterci più piede. Chiaro, anche dalle parole di Allegri, che il giocatore abbia spinto in maniera decisiva per lasciare la Juventus una volta per tutte, con un anno di anticipo rispetto alla naturale scadenza del suo contratto.

La domanda che ora tutti si pongono è: dove giocherà il prossimo anno Cristiano? Ad un certo punto sembrava potesse seriamente farsi sotto il Paris Saint Germain, eventualità però mai confermata nei fatti. E cosi il Manchester City, proprio nelle ultime ore, è balzato agli onori della cronaca per essere stato indicato come approdo definitivo del portoghese, al netto dell’accordo da trovare con la Juventus. Ma ecco arrivare il plot twist proprio in queste ore, cambiando cosi nuovamente gli scenari.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ole Gunnar Solskjær saluta i tifosi
Ole Gunnar Solskjær (Getty Images)

Caso Ronaldo, colpo di scena: ora avanza lo United

La situazione si va definendosi, ed i citizens sembra siano ormai intenzionati a tirarsi indietro. La Juventus non scende dalla richiesta di 25/30 milioni di euro, o il cartellino di Gabriel Jesus, con il club inglese che ha rifiutato di netto questa eventualità. Se Cristiano arriva gratis bene, altrimenti non se ne fa nulla.

LEGGI ANCHE >>> Juve, hai perso: Ronaldo una fregatura da più di 300 milioni

E proprio in questo frangente ecco comparire una soluzione praticamente a sorpresa, della quale non si era parlato nelle ultime ore. E’ il Manchester United che in questi minuti sta avanzando verso Ronaldo, il tutto confermato anche dalle parole del tecnico Ole Gunnar Solsjkaer: “Se vuole noi siamo qui”.

Insomma, la verità è che per Ronaldo sarebbe un gradito ritorno a casa, ed ovviamente i red devils accoglierebbero ben volentieri uno dei giocatori che ha fatto la storia del club. C’è, però, da trovare l’intesa e capire se con lo United sarà più semplice giungere ad una conclusione rispetto che con il City. Le prossime saranno ore frenetiche.