“Loro sono avvantaggiati e la Fifa se ne frega”: Napoli-Juve si è già accesa

Allegri dà indicazioni
Allegri (Getty Images)

Napoli-Juventus si giocherà sabato 11 alle ore 18.30. Il match del Maradona è già accompagnato da polemiche.

La Juventus non ha iniziato nel migliore dei modi la stagione, ottenendo solo un punto dopo le prime due giornate di campionato contro Udinese ed Empoli. I bianconeri hanno già 5 punti di distacco da Inter, Lazio, Milan, Napoli e Roma e non possono permettersi altri passi falsi.

Dopo la sosta di questo weekend dovuta alle nazionali, la squadra di Allegri sfiderà il Napoli di Spalletti al Maradona. La partita si giocherà sabato 11 settembre alle ore 18.00. Come sempre, il match tra i bianconeri e i partenopei è accompagnato da polemiche. Questa volta a far discutere è la questione che riguarda il rientro dei nazionali.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Spalletti dà indicazioni al Napoli contro il Genoa
Luciano Spalletti (Getty Images)

Napoli-Juventus, la polemica di Chirico: “Non si deve giocare”

Marcello Chirico, giornalista e noto tifoso juventino, sul sito ‘ilbianconero.com’ si è soffermato sulla gara del Maradona: “Si può giocare una partita così importante come Napoli-Juventus così sbilanciata fin da prima di scendere in campo? In uno dei due team ci saranno pesanti assenze, non per infortuni, ma per la decisione della FIFA di ingolfare il proprio calendario? No, non si dovrebbe giocare”.

LEGGI ANCHE >>>  Napoli-Juventus, la notizia più attesa sorride a Spalletti

Il giornalista ha poi terminato così il suo editoriale: “E’ evidente che una delle due squadre avrà un vantaggio. Così si corre il rischio di indirizzare la gara prima che cominci. Il Napoli avrà solo l’emergenza in porta, mentre la Juventus sarà ridotta all’osso. I bianconeri corrono il rischio di giocare senza Dybala, Cuadrado, Danilo, Alex Sandro e Bentancur. A parti invertite, già si parlerebbe di un campionato falsato”: