Napoli-Juventus, la notizia più attesa sorride a Spalletti

ospina rinvio
David Ospina (Getty Images)

Dopo l’infortunio di Meret, grosso spavento per i tifosi del Napoli di fronte alla possibilità di perdere anche Ospina per la partita con la Juventus.

La terza giornata di Serie A, che avrà luogo dopo la pausa per le nazionali, sarà la prima a presentare dei veri e propri big match, sfide che potrebbero chiarire le idee su quali siano i veri rapporti di forza fra le contendenti al titoli di campione d’Italia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sulla immaginaria locandina del weekend saranno due le sfide dal maggior richiamo: Milan-Lazio e, soprattutto, Napoli-Juventus. Quest’ultima è un grande classico del nostro campionato, uno scontro di tifo, cultura e storia che da molti anni ha ripreso a valere molto anche sul piano sportivo. Il Napoli è un legittimo concorrente (così come la Juventus), ma anche se non lo fosse la partita di sabato 11, che avrà luogo allo stadio Maradona, sarebbe una sfida dal sapore diverso rispetto alle altre. Osservando la classifica si nota come gli azzurri siano reduci da un inizio di stagione molto più convincente rispetto alla Juventus, con 6 punti conquistati nelle prime due giornate, bottino più soddisfacente di quello dei bianconeri, fermi a sorpresa a 1 solo punto. Ovviamente sarebbe molto avventato considerare spacciata o anche solo sfavorita la Juve, doppiamente considerando le difficoltà che a cui il Napoli si troverà a far fronte.

cuadrado ospina abbraccio
Cuadrado e Ospina, amici in nazionale ma rivali in Serie A (Getty Images)

Ospina e Cuadrado dovranno correre in Italia per tornare in tempo per Napoli-Juventus

Ebbene sì, Spalletti rischia di dover fare i conti con importanti problemi di formazione: alla ancora indefinita durata della squalifica di Osimhen si è aggiunto l’infortunio del portiere Meret. Non un problema insormontabile, se non fosse che ieri, durante la partita della Colombia, il naturale sostituto David Ospina si è reso protagonista di un brutto scontro con un avversario, a causa del quale è rimasto a terra per ben 4 minuti. Sul finale della partita di qualificazione al mondiale del prossimo anno, giocata fra Colombia e Bolivia, “El Patron” è stato colpito dal boliviano Algaranaz, in seguito ammonito dall’arbitro.

LEGGI ANCHE >>> Tegola Juventus: Allegri rischia di perderne cinque contro il Napoli

Attimi di paura in campo ma anche in Italia, a Napoli in particolare. L’idea di perdere anche il secondo portiere per una delle sfide più importanti della stagione non deve aver tranquillizzato l’ambiente circostante la squadra di De Laurentiis. Per fortuna, e non solo per quanto riguarda l’aspetto sportivo, pare che per Ospina si tratti solo di una botta molto forte, che non dovrebbe precludergli quindi la possibilità di scendere in campo contro la Juventus. Queste le news che giungono da ‘calciomercato.it’. Non ci resta che aspettare la grande partita, sperando di avere a disposizione il maggior numero di stelle possibile.