Italia, Kean è tornato: “Voglio prendermi questa maglia”

Kean gioisce dopo una delle reti alla Lituania
Moise Kean (Getty Images)

L’attaccante Moise Kean, grande protagonista con la Lituania, ha evidenziato la sua grande voglia d’Italia dopo l’esclusione dall’Europeo

Due gol per prendersi l’Italia, due reti per convincere i tifosi della Juventus e candidarsi a un posto per il Mondiale. Moise Kean ha vissuto la serata perfetta approfittando del turnover applicato da Roberto Mancini per la sfida contro la Lituania. L’attaccante si è lasciato alle spalle le polemiche del passato e qualche bizza che gli è costata cara. Il ct Azzurro lo ha tenuto fuori dalla lista dei 26 convocati per l’Europeo. Kean adesso vuole recuperare il terreno perduto e la prova di questa sera ne è un messaggio inequivocabile. Il classe 2000 a fine partita ha evidenziato un importante processo di maturazione anche al di fuori del terreno di gioco.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kean e Raspadori protagonisti della vittoria con la Lituania
Kean e Raspadori (Getty Images)

Italia, Kean duro: “Rinuncia all’Europeo non semplice ma ora voglio riprendermi questa maglia”

Dopo la splendida doppietta con cui ha contribuito alla rotonda vittoria contro la Lituania per 5-0. L’attaccante della Juventus, appena tornato in bianconero dall’Everton, ha parlato ai microfoni di ‘Rai Sport’ al termine della sfida valida per le qualificazioni alla fase finale del Mondiale. “Non è stato facile seguire l’Europeo da casa ma nonostante ciò ho fatto sempre il tifo per i miei compagni e sono felicissimo per la vittoria conquistata. Ora però ho voglia di prendermi questa maglia al 100%. E’ sempre un’emozione essere qui. Adesso dipende da me e da quanta serietà metto nel fare le cose. All’interno del gruppo sono sempre stato accolto benissimo. Sto lavorando ogni giorno per crescere, ho fatto rientro in Italia con molti stimoli e obiettivi. L’esperienza al Psg mi è servita da insegnamento perché sono stato a contatto con calciatori fortissimi. Adesso però penso alla Juventus, devo lavorare ancora tanto”.

LEGGI ANCHE >>> De Laurentiis e Gattuso, incontro a sorpresa? Le foto non lasciano dubbi

Moise Kean questa sera ha firmato la sua prima doppietta con la maglia dell’Italia. Non sono state però le sue prime reti azzurre. L’attaccante della Juventus aveva già segnato due gol nel 2019. Il calciatore ha siglato due marcature in rapide successione a marzo: prima rete alla Finlandia il 23 marzo e tre giorni più tardi replica contro il Liechtenstein.