Incubo Pelé, la leggenda è ritornata in terapia intensiva

Pelé e Ronaldo
Pelé e Ronaldo (Getty Images)

Brasile ancora in ansia per Pelé: le condizioni di salute del fuoriclasse brasiliano non migliorano, torna in terapia intensiva

“Con l’aiuto di Dio, ce la farò”: non ha mai perso il sorriso e la voglia di spuntarla Pelé, che lo scorso 4 settembre ha subìto una lunga e complessa operazione per rimuovere un tumore al colon. Un problema non da poco per il fuoriclasse brasiliano, dimesso poi dall’ospedale di San Paolo dieci giorni più tardi, facendo sperare in meglio il popolo degli appassionati.

Da tempo, le condizioni di salute della Perla Nera non sono in ottimo stato. E già provato dai numerosi problemi che lo hanno colpito negli ultimi anni, Pelé era stato costretto sulla sedia a rotelle, in seguito all’ennesima operazione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pelé premiato
Pelé (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>>  Pogba alla Juventus: Raiola fa sognare i tifosi bianconeri

Pelé di nuovo in terapia intensiva: il Brasile resta in ansia

Nonostante le migliorie annunciate dall’equipe medica e gli annunci social dello stesso brasiliano, Pelé è tornato nuovamente in terapia intensiva, tenendo sotto scacco l’umore e la serenità di milioni di appassionati. Secondo quanto riportato dai media carioca, i medici avrebbero optato per un nuovo periodo di terapie, dopo il presentarsi di un reflusso, effetto dell’ultima operazione.

Una reazione che sarebbe meno grave del previsto, ma che resta comunque da osservare e monitorare con grande attenzione. Soprattutto considerate le condizioni di salute precarie, che in questo momento interessano l’ex fuoriclasse verdeoro. Intanto, il Brasile ed il popolo del futebol incrociano le dita e restano attesa di aggiornamenti.